martedì 24 febbraio 2009

Bigoi co le sardele

Primo piatto molto usato , ma sopratutto nel periodo carnevalesco
si fa anche nelle piazze sopratutto nella zona del lago di Garda



Si prendono dei filetti di sarde, possono essere anche delle sarde sott'olio
i filetti si mettono in una padella con dell'olio e del bel prezzemolo tritato e si scaldano fino a quando si sciolgono creando una specie di sughetto


Il numero dei filetti dipende moltissimo da quanto ci piace intenso il profumo, io ne uso normalmente una decina
A parte si cuociono i bigoi (spaghetti non troppo sottili) e poi si mettono al dente e non troppo asciutti nella padella e si lasciano insaporire, mescolando, con le sarde

poi si servono in tavola belli caldi magari accompagnati con un po' di prezzemolo tritato fresco

Buon appetito

Stampa tutto il post

3 commenti:

  1. Buone le sarde!!!
    Peccato, ieri le ho viste al supermercato (quelle fresche), avrei potuto prenderle....!!!!
    Ma, si possono preparare in qualsiasi momento, vero?

    RispondiElimina
  2. Ciao Anna carissima,
    si questo piatto lo puoi preparare in ogni momento, io lo uso spessissimo è buonissimo e veloce da preparare

    smack Manu

    RispondiElimina
  3. buono certo, ve lo dice un mantovano...ma se le mangiate di sera preparatevi ad una notte col bicarbonato e il cinghiale sullo stomaco...
    mago62

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails