lunedì 29 settembre 2008

Pane impasti misti ...........i neutri

Un grazie a Marianne
............per la passione che mi ha trasmesso

Sono dei panini che si possono fare in varie occasioni e sono divisi in base all'impasto in .....salati......neutri.......dolci

Per la procedura e la lavorazione va bene quella che ho spiegato nel pane dolce decorato naturalmente cambiano gli ingredienti

Dopo i panini salati e quelli dolci vi presento i panini neutri


Pane con farina di segale

10-20gr lievito di birra
260ml di acqua
100gr di farina di integrale
100gr di farina di farro
150gr di farina di segale
150-200gr di farina bianca
1-2 cucchiai di semi di cumino
1 cucchiaio di semi di finocchio
2 cucchiaini rasi di sale
1 cucchiaio raso di burro o margarina

Sciogliere nell'acqua il lievito, aggiungere un po' di farina fino a creare una crema, coprire con dell'altra farina e lasciar lievitare fino a quando in superficie non si formino delle crepe
Poi aggiungere un po' alla volta tutti gli ingredienti aiutandosi a mescolare con la spatola e lavorare bene l'impasto.
Lasciare riposare per un po' coperto l'impasto sarà più facile lavorarlo dopo

Divedere l'impasto in otto parti e con esse formare altrettanti rotolini di due spanne circa
ricordo che per lavorare bene la pasta di pane è sempre meglio inumidirsi le mani (io tengo una ciotolina d'acqua sul tavolo) serve anche a non far seccarre la pasta
Per fare i rotolini di pasta di pane bisogna partire dal centro e rotolarli schiacciando con il palmo della mano e poi lentamente, continuando a rotolare, spostarsi verso le estremità questo serve a far uscire le eventuali bolle d'aria



Con l'impasto faremo una treccia a un rotolo
Mettere il rotolino verticale con un'estremità alle 12 e una alle 6 (paragone con orologio)Prendere l'estremità alle 12 e portarla verso il basso e poi a sinistra formando con essa una piccola P
poi prendere l'stremità alle 6 portarla in alto e bloccarla sotto la pancia della P



Con l'indice della mano destra tenere bloccata l'estremità nella curva della P e con la sinistra, tirando verso il basso, chiudergli intorno il rotolino, poi ruotare la parte bassa con la mano sinistra fino a formare un 8



Adesso dobbiamo bloccare la nostra treccia
Prendiamo l'estremità libera e la infiliamo da sotto nell'occhiello inferiore, non deve uscire la punta
Se osservate la treccia sulla mia mano vedete il retro della stessa, potete notare nella parte vicino al mignolo come l'etremità non è uscita



Ripetere questi passaggi con gli altri rotolini
Spolverare le treccie con un po' di farina bianca e poi mettere a lievitare sempre coprendo



Quando le treccie sono lievitate mettere in forno a cuocere
scaldare il forno a 100° infornare il pane e aumentare la temperatura a 180° e cuocere, bastano 20 minuti il tempo si calcola da quando il forno è caldo
Ecco alcune treccie cotte

.
Pane con semi di lino e sesamo
.
10-20gr lievito di birra
200ml di latte
1 yogurt naturale
250gr farina integrale
250-350gr farina bianca
2-3 cucchiai di semi di lino
1-2 cucchiai di semi di sesamo
2 cucchiaini raso di sale
1 cucchiaio rosa di burro o margarina
.
Sciogliere nel latte e nello yogurt il lievito e, togliendola dalla quantità richiesta nella ricetta, tanta farina quanto basta per ottenere una crema densa
per mescolare aiutarsi con una frusta, coprirlo con uno strato di circa 1/2 cm di farina e senza mescolare, lasciare lievitare a temperatura ambiente fino a quando sulla superficie si formano delle spaccature dalle quali fuoriesce la crema divintata spumosa questa è la prima lievitazione (30-45 min.circa)
.
A lievitazione avvenuta preparare l'impasto aggiungendo i rimanenti ingredienti della ricetta ...farina, burro, sale, semi...per mescolare aiutarsi con la spatola che permette di spezzare le fibre dell'impasto rendendolo più morbido
Lavorare l'impasto e lasciarlo riposare un po' coperto
Prendere l'impasto e schiacciarlo leggermente tanto da farlo diventare un bel disco
.
.
Tagliare poi il disco in quattro spicchi, usando il coltello come una sega senza schiacciare
Prendere poi uno spicchio metterlo in verticale e con il coltello, senza schiacciare, tagliarlo a metà si otteranno così otto spicchi
.
.
Adesso prendere uno alla volta gli spicchi e schiacciarli leggermente creando un triangolo equilatero più regolare possibile
sul lato di base fare nel centro un taglietto
.
.
Iniziare ad arrotolare la pasta dalla base fino ad avere la punta sopra e rivolta verso di noi girare in avanti le estremità e aprendone leggermete una unirle inserendone una all'interno dell'altra
.

chiudere con una leggera pressione le due estremità bloccandole
prendere una coppetta e metterci del sesamo
inumidire leggermente il panino e poi prenderlo per la parte sottile e metterlo nel sesamo
.

poi appoggiarlo completamente nel sesamo schiacciando leggermente con il palmo della mano
.

Quindi sollevarlo e metterlo nella teglia a lievitare fare gli stessi passaggi anche con gli altri spicchi
Quando sono lievitati mettere in forno a cuocere
scaldare il forno a 100° infornare il pane e aumentare la temperatura a 180° e cuocere
Bastano 20 minuti il tempo si calcola da quando il forno è caldo
.

Ecco il panino lievitato e cotto

.
Pane alle noci
.
10-20gr lievito di birra
130ml di latte
130ml di acqua
250gr farina integrale
250-300gr farina bianca
4-5 cucchiai di gherigli di noci tritati
2 cucchiaini raso di sale
1 cucchiaio rosa di burro o margarina
.
Sciogliere nel latte e nell'acqua il lievito aggiungere e, togliendola dalla quantità richiesta nella ricetta, tanta farina quanto basta per ottenere una crema densa per mescolare aiutarsi con una frusta
coprirlo con uno strato di circa 1/2 cm di farina e senza mescolare, lasciare lievitare a temperatura ambiente fino a quando sulla superficie si formano delle spaccature dalle quali fuoriesce la crema diventata spumosa questa è la prima lievitazione (30-45 min.circa)
.
A lievitazione avvenuta preparare l'impasto aggiungendo i rimanenti ingredienti della ricetta ...farina, burro, noci, sale, ...per mescolare aiutarsi con la spatola che permette di spezzare le fibre dell'impasto rendendolo più morbido
Lavorare l'impasto e lasciarlo riposare un po' coperto
Dividere l'impasto in otto pezzi, saranno circa 90gr l'uno
Fare delle palline e poi appiattirle leggermente dandogli una forma una po' ovale
Prendere un tondino tagliapasta e tenendo l'indice e il medio sotto e sopra il pollice appoggiarlo su un'estremità dell'ovale schiacciare leggermente segnando senza incidere troppo, sarà la testa della nostra coccinella
.

Poi con un coltellino ben affilato iniziare a disegnare le ali, la riga centrale si divide sul fondo in due, fare poi il resto delle ali con dei segni rapidi che non schiaccino troppo la pasta
.

Terminato di disegnare la coccinella prenderla in mano e con la forbice fare due taglietti per gli occhi e uno per la bocca che parte dai due stremi del semicerchio della testa
Fare così con tutte le cocinelle e poi metterle a lievitare
Quando le cocinelle sono lievitate metterle in forno a cuocere
scaldare il forno a 100° infornare il pane e aumentare la temperatura a 180° e cuocere
Bastano 20 minuti il tempo si calcola da quando il forno è caldo
.

Qui potete osservare la cocinella lievitata e delle cocinelle cotte
.

Un piatto con i tre panini neutri
Panini salati, neutri e dolci in bella mostra nello stesso cestino
Se vi piacciono potete anche vedere i panini salati e dolci
Stampa tutto il post

0 soffi d'amicizia:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails