lunedì 15 settembre 2008

Pane Festivo

Questo è un pane decorato che si può fare alla domenica o nelle occasioni speciali
Si può fare con qualsiasi tipo di pane a lievitazione unica o a doppia lievitazione
Io generalmente preferisco la doppia lievitazione perché permette al pane di diventare più morbido

Ingredienti:
10-20gr di lievito di birra
260ml circa d’acqua
500gr farina bianca 0 oppure (250gr farina integrale+250gr farina bianca)
2 cucchiaini rasi di sale (10gr circa)
1 cucchiaio raso (10-20gr circa) di burro o olio (1-2 cucchiaini)

Per il procedimento vedere la spiegazione del pane decorato al latte

L’impasto intero si divide in:
¾ per la base del pane
¼ per le decorazioni

L’impasto delle decorazioni si divide in:
½ abbondante per il cesto di cui
¾ per il manico
¼ per il cesto

½ scarsa per le spighe e le rose di cui
½ abbondante per le rose, foglie e boccioli
½ scarsa per 2 spighe e 2 foglie

Ordine d’esecuzione delle decorazioni:
1) le spighe con le foglie
2) il manico del cesto
3) il cestino
4) le rose, le foglie e i boccioli

L’impasto che avanza alla fine, serve per fare il fondo del cesto

Preparare l'impasto e formarlo a palla, poi dividerlo in 3/4 e 1/4 e questo dividerlo come descritto per le varie decorazioni e farla a palline

Bisogna ricordarsi di inumudirsi spesso le mani perchè la pasta tende a seccarsi e allora non si lavora bene
La pasta che non si lavora tenerla sempre coperta



Una volta preparate le varie palline per la decorazione del pane, prendere il primo pezzo e con un mattarello stenderlo leggermente, fare un ovale un po' piu grande della nostra mano

Dopo aver coperto la pasta prendere il panetto delle spighe e iniziare a fare dei rotolini.
Si deve lavorare il rotolino con il palmo della mano, partendo dal centro e spostandosi un po' alla volta verso i lati, questo serve a sgonfiare la pasta
Per le spighe lasciare un'estremità più grossa, come si vede e i gambi devono essere sottili come degli spaghettini
Quando le spighe sono pronte depositarle con delicatezza sul pane



Mettere le due spighe vicine, ma non sormontate e poi con il pezzettino che avanza fare le foglie delle spighe
Le foglie devono essere appoggiate sopra i gambi delle spighe e poi rimboccare sotto in pane i pezzettini finali dei gambi

Adesso si devono tagliare le spighe
Prendete una forbice e tagliate la spiga
Guardate le foto sono molto esplicite





Adesso dobbiamo preparare il cesto e per primo facciamo il manico
Facciamo un lungo rotolo che poi attorciglieremo e poi dovrà essere montato sul cesto schiacciandolo nel pane nel punto di giunzione




Prendere la pallina del cesto e con il mattarello stenderla, poi decorarle come un vimini con il dorso della spatola e arricciare leggermente il bordo superiore e poi montarlo sul pane rimboccando il bordo superiore sotto il manico e punzonarlo (con una forbice) sui lati per farlo aderire meglio

Prendere la pallina delle rose e anche con essa fare una piccola sfoglia e ricavare al centro tre cerchi di 5cm di diametro posizionarli uno sull'altro come una scala in salita

Iniziare ad arrotolare tre cerchi, schiacciando con l'indice nella parte centrale fino a quando si assottiglia cosi da formare due rose


Con la sfoglia rimasta fare 6 foglie e segnare le venature usando la spatola
Poi prendere una foglia e montarla, aiutandosi con un coltello per farla aderire, nel bordo interno del cestino
Mettere anche una seconda foglia e poi al sua interno incastrare la rosa
Aiutatevi a schiacciare con il coltellino perchè se non lievitando si stacca





Con un po' di pasta fare due piccole palline, saranno i boccioli che andremmo a montare con due foglie in alto sul manico del cesto
Infilzare le foglie e i boccioli aiutandosi con il coltello poi i boccioli devono essere tagliati in quattro parti con la forbice



Con il po' di pasta che ci avanza facciamo l'ultimo rotolino che poi intrecceremo e lo mettiamo come base del cestino e con la forbice lo infilziamo un po' sotto il pane

Adesso il nostro pane è pronto per essere messo a lievitare, possiamo spolverarlo con un po' di semi di papavero o se lo facciamo integrale spolverarlo con un po' di farina bianca

Poi coprire e far lievitare oppure si può far lievitare a freddo in frigorifero per una notte poi mettere in forno a cuocere
Scaldare il forno a 100° infornare il pane e aumentare la temperatura a 180° e cuocere per 30-40 minuti secondo pezzatura
Appena cotto toglierlo dal forno e se si vuole si può spenellarlo con un po' d'acqua serve a farlo diventare lucido

Questo pane non è difficile da fare serve solo un po' di manualità
E' molto decorativo
Stampa tutto il post

2 commenti:

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails