lunedì 22 settembre 2008

Coniglietto

Prendere una pallina piccola fatta con l'impasto del pane decorato al latte
e con un coltello senza premere, ma usandolo come una sega tagliarla a metà e poi una ancora a metà e con esse fare nuovamente le palline come spiegato nel post iniziale
Avremo così una pallina più grande per il corpo e due piccole per la testa e le orecchie
Prendere le due palline piccole e guardare se ce ne una un po' più grande e lasciarla per la testa l'altra prenderla tra il pollice e l'indice della mano sinistra e con la forbice tagliare nel centro per quasi tutta la lunghezza circa due terzi


Tenere la pallina con la forbice e staccare la mano (io non potevo ho solo due mani e dovevo fare la foto) Poi prendere tra pollice e indice la sommità della pallina e schiacciare un pochino e vedrete subito formarsi le orecchie


Mettere la pallina sul tavolo e inumidendo un po' la parte schiacciata attaccare la testa alle orecchie e il corpo alla testa prendere un po' di uvetta due chicchi più grossi per il corpo e due più piccoli per gli occhi
Appoggiare l'uvetta sul corpo e sulla testa (vedere foto) e con un coltello senza punta aiutarsi a far penetrare l'uvetta nella pasta deve essere infossata perchè altrimenti lievitando rimane troppo esterna e si brucia diventando amara per evitare di sformare la pasta quando si inserisce l'uvetta sostenerla con la mano come si fa per le palline dopo con una forbice fare due taglietti sotto gli occhi centrali e vicini per i baffi prendere una spaghetto (pasta) e spezzarne tre pezzettini


Ora prendere un baffo e inserirlo nella pasta aiutandosi con la mano e poi inserire anche gli altri due sotto e sistemarli naturalmente
Adesso il nostro coniglietto è pronto per essere messo a lievitare


Si può metterlo a lievitare subito e dopo cuocerlo o metterlo in frigo e farlo cuocere la mattina dopo o metterlo in freezer e quando serve toglierlo e farlo lievitare 10-12 ore e poi cuocerlo
Per la cottura far scaldare il forno a 100° e poi infornare alzare il forno a 180° e cuocere (dal momento del raggiungimento dei 180°) per circa 20 minuti appena cotti toglierli dal forno e se si vogliono lucidi spenellarli con un po' di latte


Ottimi per merenda o simpatici segnaposti
Simpatica anche la lumachina, il riccio e la rana


Ringrazio Marianne che me li ha insegnati al corso




Stampa tutto il post

2 commenti:

  1. Gnam coniglietti gnam gnam!!! Sono carinissimi!

    RispondiElimina
  2. Grazie mille cara, in mezzo ad una tavola sono veramente carini

    ciao Manu

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails