domenica 30 aprile 2017

Torta degli Addobbi - gn Torte di riso

LO SAPEVATE CHE...
le ricche matrone romane preparavano una crema a base di farina di riso che spalmavano su viso e collo per rendere la pelle più morbida e lucente?

Prima che ne iniziasse la coltivazione era considerato una spezia e usato per scopi terapeutici
Dal 1468 con la prima risaia e grazie al lavoro massacrante delle "mondine" se ne inizio' la coltivazione e l'uso in cucina.
Il Calendario del cibo italiano dedica questa giornata alle torte di riso
La torta di riso è molto versatile e negli anni vi ho proposto Torta soffice di riso, brisee, mele e pistacchio, Delizia di Riso, ma tra le torte dolci forse la più caratteristica è la "torta degli addobbi" che veniva preparata nelle festività religiose e tagliata a losanghe per essere offerta ai vicini che venivano in visita

Torta degli Addobbi 

Dose per 10 persone
200 g zucchero semolato
100 g riso
100 g cedro candito
100 g mandorle dolci
25 g mandorle amare
20 g burro
1 litro latte
6 uova
poco pangrattato
poco zucchero vanigliato
Liquore: Amaretto di Saronno

Scottare le mandorle in acqua in ebollizione, quindi pelarle e tritarle. Cuocere il riso nel latte bollente e poi lasciarlo raffreddare: aggiungere, mescolando accuratamente con cucchiaio di legno, le uova ben battute, lo zucchero semolato, le mandorle tritate e il cedro candito tagliato a piccolissimi pezzi. Ungete una tortiera o “ruola” con il burro, cospargetela di pangrattato, facendone cadere l'eccedenza, e poi versarvi il composto che deve risultare alto circa 5 cm. Cuocere in forno già caldo (170) per circa 40 minuti. Appena tolta la torta dal forno, irrorare la superficie con mezzo bicchiere di liquore
Lasciarla raffreddare quindi tagliarla a losanghe e cospargerle di zucchero vanigliato, in estate è preferibile metterla per qualche tempo in frigorifero in questo caso mettere lo zucchero poco prima di servire il dolce
Fra le torte salate possiamo ricordare la " Torta di zucca " tipica della Liguria di ponente dove la zucca è la sola verdura che non viene cotta preventivamente perché il trattamento con il sale la ammorbidisce facilmente e la zucca deve cedere la propria acqua al riso crudo che deve ammorbidire
Stampa tutto il post

7 commenti:

  1. Anche io ho fatto questa torta pochi giorni fa: troppo buona e super irresistibile! anche la torta di zucca che ci proponi deve essere una delizia!

    RispondiElimina
  2. mmm...deve essere buonissima e per di più è senza glutine...la proverò sicuramente.
    Buona domenica

    RispondiElimina
  3. Ciao cara, ogni tanto ci incrociamo. Solo riso e mandorle, specialissima questa torta come piace a me. Messa già in llista. Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Fatta per il club del 27, è un torta buonissima!

    RispondiElimina
  5. Stupende! le ho viste entrambe stamani sul Calendario, una più bella dell'altra, complimenti!

    RispondiElimina
  6. Devo provarla , complimenti ;)

    RispondiElimina
  7. stavo giusto scrivendo che questa giornata per me e' una congiura, visto che in teoria le torte di riso non mi piacerebbero. in teoria e col condizionale, adesso :)

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails