lunedì 24 aprile 2017

Parmesan Cookies di Uri Scheft

A febbraio ho avuto il piacere di iniziare a leggere il "Breaking Breads" di Scheft per lo Starbooks di febbraio di cui ho preparato la Challah e successivamente una meravigliosa Apple Badka, ma se Uri Sheft è un mago con i lievitati ci regala anche delle ricettine semplici e deliziose

Per lo Starbook Redone di Aprile 2017 non ho preparato un lievitato ma pensando anche alla primavera e al desideri di pic-nic o incontri con amici ho scelto dei deliziosi biscottini.
Biscottini croccanti che devono il loro gusto delicato che si fonde in bocca a un rapporto più alto di burro e formaggi rispetto alla farina.
Possono essere presentati al naturale come crostini, o come base per piccole tartine con formaggio di capra o tapenade.


Parmesan Cookies - Biscotti di parmigiano
da "Breaking Breads" di Uri Scheft





Dosi per circa 96 pezzi
180 g farina bianca (proteine da 8,5 a 9%)
3 g lievito in polvere (baking)
180 g burro freddo

80 g Leerdammer (Gouda) grattugiato grosso
80 g Parmigiano Reggiano gratuggiato fine
1 uovo grande
½ cucchiaino da te di sale 
3 g pepe nero appena macinato
75 g semi di sesamo
40 g semi di Nigella o semi papavero

Setacciare la farina e il lievito assieme in una ciotola e tenerla da parte.
Mettere il burro nella ciotola dell'impastatrice e sbatterlo a bassa velocità finchè non è morbido e liscio (circa 1 minuto). Aggiungere i formaggi, Leerdammer ( al posto del Gouda) e Parmigiano-Reggiano e mescolare a media velocità fino a quando non sono ben amalgamati.
Aggiungere l'uovo, la farina setacciata con il lievito, il sale e il pepe nero e mescolare a bassa velocità per circa 1 minuto.
Dividere l'impasto in due parti e con ognuna, aiutandosi con un pezzo di carta forno, formare un cilindro di 2.5 cm di diametro e lungo circa 22 cm. Avvolgere entrambi i rotoli e farli raffreddare in frigorifero per almeno 20 minuti, ma possono rimanerci fino a 3 giorni.
Versare i semi di sesamo e i semi di nigella su un lungo foglio di carta forno mescolandoli. Prendere un rotolo di impasto e rotolarlo nei semi avvolgendolo completamente, se la pasta è troppo fredda e i semi non si attaccano lasciarlo per 5-10 minuti a temperatura ambiente, si ammorbidirà un po'. Procedere anche con l'altro rotolo, poi mettere entrambi i rotoli in frigorifero per altri 20 minuti. 
Regolare le griglie del forno in posizione superiore-centrale e inferiore e preriscaldare il forno a 190° e foderare le teglie con carta forno.
Fate tagliare i rotoli a rondelle quanto più sottile possibile, senza che si rompano, circa 4 mm di spessore (i biscotti così sottili saranno deliziosi) e metterli distanziati di 1 cm sulla placca.
Se si cuociono più teglie alla volta invertirle a metà cottura. Cuocere i biscotti per 6-7 minuti fino a quando avranno assunto un bel colore ambrato poi trasferire i biscotti su una griglia (attenzione caldi sono fragili) e far raffreddare completamente i biscotti.
Conservare i biscotti raffreddati in un contenitore ermetico per una settimana

Note di Uri Scheft
- I semi di Nigella aggiungono un sapore di cipolla meravigliosa e un bel contrasto di colore ai bordi dei cookie puoi sostituirli con i semi di papavero.
- Si possono anche congelare avvolgendoli anche con un foglio d'alluminio e si possono conservare fino a 3 mesi. Tagliate però i biscotti prima della cottura, perché se congelati a fette si possono rompere. Congelarlo intero assicura una perfetta conservazione senza perdita d'umidità.

Note mie:
- Come formaggio ho scelto il Leerdammer quello che assomiglia di più al Gouda
- I miei biscottini sono leggermente più spessi perché quando ho tagliato il primo rotolo mi sono confusa con la trasformazione dei piedi-cm, hanno quindi impiegato un po' di più a cuocere.
Con il secondo rotolo invece ho mantenuto gli spessori dati e anche il tempo era perfetto, attenzione sono con e le ciliege


Questi cookies sono sicuramente Promossi


Stampa tutto il post

1 commento:

  1. Come immaginavo, il "piccolo contributo" di Manu è una grande ricetta. :-D
    Grande, perché nella sua semplicità è squisita, ed è perfetta quando si vogliono preparare delle sfiziosità.
    Grazie, carissima!!!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails