PADELLATA DI CECI CON HARISSA E CAVOLO NERO da "One - Pan, Pot, Planet"

Piatti ricchi di gusto veloci da preparare, con ingredienti semplici e spesso cucinati nella stessa padella sono queste le ricette di Anna Jones raccolte nel suo libro "One -Pan, Pot, Planet " a cui è dedicata la settimana di Cook_my_book
La mia scelta è caduta su "
Quick chickpea braise with kale & harissa" una padellata di ceci brasati, con il cavolo nero, in un soffritto di cipolla rossa a cui si aggiungono l'aglio e la curcuma e che si completata con pomodoro e limone, in un legame con le cucine dei climi caldi che si sanno adattare al freddo.
Li ho accompagnati gli stuzzicanti "
Green olive & herb Welsh cakes"

Ceci brasati con cavolo e harissa
Quick chickpea braise with kale & harissa

da "One - Pan, Pot, Planet" di Anna Jones 

per 4 persone

olio d'oliva
1 cipolla rossa sbucciata e affettata sottilmente
2 spicchi d'aglio sbucciati e affettati sottilmente
200 g di cavolo nero, le foglie tritate grossolanamente, i gambi sminuzzati
1 cucchiaino colmo di curcuma macinata
1 limone preserved o in alternativa un limone con buccia edibile
1 lattina da 400 g di pomodori a pezzetti
2 barattoli da 400 g di ceci o un barattolo da 660 g
1 mazzetto di prezzemolo tritato grossolanamente

4 cucchiai di yogurt bianco 
1 cucchiaio di Harissa
tahini, per condire
4 focacce – o dei panini gallesi (segue ricetta)

In una padella capiente mettete un filo d'olio, aggiungete la cipolla e fate cuocere per 5 minuti a fuoco medio. Poi nella padella aggiungete l'aglio, i gambi di cavolo nero (le foglie vanno mese dopo) e la curcuma e cuocete ancora per un paio di minuti. 
Nel frattempo tagliate a metà il limone preserved, rimuovete ed eliminate la polpa, quindi tritate finemente la buccia. Aggiungetelo nella padella insieme ai pomodori e ai ceci con il loro liquido. Se usando il barattolo grande di ceci potrebbe essere necessario aggiungere altri 150 ml di acqua, poiché ci sarà meno liquido rispetto a quello di 2 barattoli.
Continuate a cuocere per circa 10 minuti, fino a quando i pomodori si saranno addensati e ridotti. Aggiungete le foglie di cavolo tenute da parte e continuate la cottura per alcuni minuti fino a quando appassite. Assaggiate e condite con sale e pepe se necessario (ricordate di assaggiare prima perché i ceci in vasetto di solito sono già conditi). Aggiungete la maggior parte di prezzemolo.

In una ciotola mescolate lo yogurt e l'harissa e servire con i ceci brasati, un filo di tahini, l'ultimo prezzemolo e alcune focacce calde.

Panini gallesi alle olive verdi e alle erbe
Green olive & herb Welsh cakes

da "One - Pan, Pot, Planet " di Anna Jones

L'autrice la introduce così: "è una ricetta di famiglia mio padre proviene da un'enorme famiglia gallese (11 fratelli e sorelle), quindi i panini gallesi erano un appuntamento fisso e sono ancora le preferite di mio padre. Questa è una versione salata con olive verdi e cappero ed è la mia preferita"

per 12 piccoli panini 
1 cucchiaio di olio d'oliva
1 porro piccolo o un mazzetto di cipollotti affettati sottilmente
200 g di farina di farro semplice o bianca, più altra per spolverare
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
100 g di burro freddo non salato a cubetti
50 g di olive verdi snocciolate e tritate grossolanamente
2 cucchiai di capperi baby, scolati
1 mazzetto di aneto, foglie tritate grossolanamente
1 mazzetto di prezzemolo, foglie tritate grossolanamente
80 g di formaggio Cheddar grattugiato
1 uovo sbattuto o yogurt di soia
2 cucchiai di latte a scelta

In una padella antiaderente da 25 cm scaldare l'olio e aggiungete il porro (o i cipollotti) insieme a un pizzico di sale. Cuocetelo per 8 minuti a fuoco medio-basso fino a quando diventa morbido e traslucido, poi trasferitelo in una terrina. 
Togliete la padella dal fuoco e pulitela con della carta da cucina. 

Setacciate la farina e il bicarbonato nella ciotola con il porro o i cipollotti. Aggiungete il burro a cubetti e con le mani strofinatelo fino a quando il composto non assomiglia al pangrattato. Aggiungete le olive, i capperi, le erbe e (se lo usate) il formaggio nella ciotola. Condite bene con sale e pepe e mescolate per unire. Se non mettete il formaggio aggiungete un pizzico di sale in più.

Aggiungete mescolando l'uovo o lo yogurt e formate un impasto. Se necessario aggiungete un goccio di latte l’impasto si deve poter stendere l'impasto o modellarlo con le mani ma non deve diventare troppo appiccicoso.
Infarinate leggermente una superficie di lavoro e stendete l'impasto a uno spessore di 1,5 cm o utilizzare le mani per fare giri delle dimensioni di una pallina da golf e premere verso il basso. Con un tagliapasta tondo da 5 cm ritagliate 12 cerchietti, raccogliendo i ritagli di pasta fino ad esaurire tutta la pasta.

Riscaldate la padella a fuoco medio-basso e cuocete i panini gallesi (nella padella asciutta) in gruppi di quattro, questo permette di avere abbastanza spazio per capovolgerli e garantire una cottura uniforme. Cuocete per 6-8 minuti per lato, finché non saranno dorati ma non bruciati. Serviteli caldi 
Io li ho accompagnati ai ceci brasati, ma potete servirli anche 
con chutney di pomodoro e qualche foglia di limone e un po' di formaggio.



Commenti

Etichette

Mostra di più

Post più popolari