lunedì 20 novembre 2017

Cinghiale alle mele

Il cinghiale non è molto frequente trovarlo sulle nostre tavole, però se vi capita assaggiatelo perchè è molto gustoso.
Oggi è la Giornata Nazionale del Cinghiale nel Calendario del Cibo italiano quale migliore occasione per imparare a conoscerlo
Il mio contributo è una ricetta toscana il cinghiale all'uva e mele, ma poichè siamo un po' fuori stagione l'ho preparato solo con le mele 

Cinghiale alle mele

1 kg polpa cinghiale
1 l vino rosso Merlot

1 cipolla
2 carote
1/2 costa sedano
2 mele golden delicius
1 rametto salvia
1 rametto rosmarino
2 foglie alloro
4 bacche di ginepro
sale e pepe
olio extravergine oliva


Tagliare a pezzi grossolani la polpa del cinghiale e metterla a marinare per 24 ore coperta di vino, aggiungendo un trito di salvia, rosmarino, alloro, bacche di ginepro, sale e pepe.
Dopo il tempo della marinatura preparare un trito di cipolla, carota e sedano e far rosolare, poi aggiungere la carne ben scolata e far dorare bene, cuocere per circa 30 minuti mescolando spesso, quindi aggiungere il vino della marinatura filtrato e un trito di aromi freschi. Continuare la cottura a fuoco lento per circa due ore.
Verso fine cottura sul fondo si sarà creato un sughetto denso con cui in un pentolino a parte salteremo le mele tagliate a spicchi. Cuocere per circa 3 minuti poi aggiungerle al cinghiale e servire


Stampa tutto il post

2 commenti:

  1. La dolcezza delle mele ed il selvatico del cinghiale: splendido connubio!

    RispondiElimina
  2. carne molto particolare, non a tutti piace, ma se ben cucinata nessuno evita l'assaggio! Bella questa ricetta, l'acidità della mela ci sta proprio a meraviglia!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails