sabato 20 maggio 2017

Torta Trapunta di Valentina

In un mondo tutto dove tutto corre dietro a mille impegni, dove per i propri interessi spesso molti non guardano chi hanno di fronte, dove la tolleranza sembra un termine fuori moda ecco proprio in questo modo esistono delle persone meravigliose che ti sanno donare amicizia e tanto affetto. Forse ce ne sono di più di quelle che pensiamo dobbiamo solo essere capaci di riconoscerle e poi il dialogo nascerà spontaneo e ci accorgeremo di quanto sia ricco quest'incontro.

Io ho la fortuna di conoscere alcune di questa splendide ragazze e loro sanno di chi parlo, ma oggi vi voglio parlare di Valentina che mi ha fatto un regalo meraviglioso con affetto, mi ha regalato questa bellissima torta che oggi vi propongo. 
Circa un mese fa mi ha regalato ricetta e foto (si le foto sono quasi tutte sue, tranne le tre con le peonie) per pubblicarla qui, anzi mi sa che si starà domandando perché non l'ha ancora vista, ma un motivo c'è.


Ho aspettato fino ad oggi perché un regalo così speciale deve essere condiviso e qual miglior giorno del mio compleanno? 
Si oggi per il mio compleanno condivido con voi questa delizia che Valentina mi ha regalato.

Torta trapunta
INGREDIENTI 
Per la pasta 
300 g farina per dolci 
150 g zucchero semolato 
100 g burro a pezzetti 
1 bustina lievito Pane Angeli 
1 bicchierino da caffè di Rum 
1 uovo 
zucchero a velo per decorazione 

Per il ripieno 
300 g ricotta 
100 g cioccolato fondente 
frutti canditi sminuzzati q.b. 
uvetta sultanina q.b. 
70 g zucchero semolato 
1 bicchierino di Rum 

PROCEDIMENTO 
Iniziare ad impastare in una ciotola la farina con il burro, fino a che quest'ultimo sarà sciolto e la consistenza della farina sarà simile a briciole. 
A questo punto unire il lievito, dare una mescolatina ulteriore, unire lo zucchero, mescolando ancora un po', e unire il rum. L'uovo è l'ultimo ingrediente da aggiungere prima di iniziare ad impastare "seriamente", fino ad ottenere un impasto compatto, morbido e lucido. 
Dividere l'impasto, che non ha bisogno di tempi di risposo, in due parti, una più piccola che va stesa sulla base della teglia e una più grande che servirà a fare le palline per la copertura. 
Imburrare ed infarinare una teglia da forno piccola (io ho adoperato una teglia antiaderente quadrata, le cui dimensioni sono 20 cm x 20 cm), e iniziando con le dita, stendere la parte più piccola dell'impasto alla base. (foto 1) 
Terminare la base aiutandosi con una comoda rotella/rullo in legno, che altro non è che un mini matterello con il manico, che serve a stendere precisamente l'impasto, compattandolo e rendendolo regolare.(foto 2) 

A questo punto si può preparare il ripieno, impastando tutti gli ingredienti in una ciotola, sminuzzando grossolanamente il cioccolato (non grattugiandolo, ma sminuzzandolo proprio con un coltellaccio), amalgamandoli bene fino ad ottenere una crema vera e propria. 
Stendere il ripieno, spianandolo bene sulla base con l'aiuto di una marisa in silicone. (foto 3) 
Con il rimanente impasto, formare la copertura della torta, formando tante palline, di uguale misura, lavorandole bene con i palmi delle mani così da sciogliere con il calore il burro, e renderle belle tonde e lucide. Distanziarle poco di modo che in cottura si compattino.(foto 4 e 5) 

Cuocere in forno preriscaldato a 180°C in modalità ventilata per 25 minuti, fino a che le palline, oramai diventate una trapuntino, avranno assunto una colorazione dorata. (foto 6) 
Lasciar raffreddare prima di togliere dalla teglia, e soprattutto prima di spolverizzare la torta con lo zucchero e velo.

Seguite alla lettera le spiegazioni di Valentina ed otterrete una torta meravigliosa, io oggi festeggio così
P.s. La forma della torta invita quasi automaticamente a "smangiucchiarla" tagliandone via un quadratino/pallina per volta… attenzione all'effetto ciliegie anche qui, perché una tira l'altra.

Grazie di cuore Valentina
Stampa tutto il post

6 commenti:

  1. Questa torta è uno spettacolo ed approfitto per farti gli auguri!

    RispondiElimina
  2. Molto carina come idea! Tanti auguri!

    RispondiElimina
  3. Ma è bellissima!!! veramente particolare! Una domanda: dopo che stendi la prima parte di impasto in teglia fai anche i bordi laterali? così mi sembra di capire dalla foto...o il bordo laterale si fa automaticamente con le palline? grazie vorrei farla presto appena trovo la ricotta :) auguri a te e grazie a Valentina :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, si ho fatto un piccolissimo bordino dopo aver messo la farcia, si potrebbe ovviare facendo risalire un po' la base, ma dalle foto del passo passo di Valentina ho visto che anche lei ha chiusi i bordi con un po' di pasta.
      Guarda l'ho gustata poco fa ed è veramente fantastica con un gusto delizioso e diverso da ogni torta alla ricotta
      un abbraccio e grazie

      Elimina
  4. Ma ê bellissima..... brava tu a riproporla, ma fantastica Vale....sempre!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails