lunedì 7 febbraio 2011

I miei primi cioccolatini o praline ........... che soddisfazione!!!!

Quando si fa un corso o un’esperienza la cosa più difficile è riuscire a catturare tutte le emozioni provate, che non sono quelle provate al momento e che nei giorni successivi ti fanno raccontare continuamente di ciò che hai vissuto. 
Sono quelle sensazioni che provi quando devi mettere in pratica quanto imparato o visto, è un po’ un esame con te stessa i primi a giudicare non saranno gli altri, ma tu e sai di essere molto critica. 
Fare il corso di cioccolateria è stato fantastico, ma fare i miei primi cioccolatini lo è stato ancor di più, si perché al corso anche se era la prima volta non è stato difficile perché in ogni istante sapevo di poter contare su Nanni che con uno sguardo seguiva i miei movimenti …….. o anche sul semplice appoggio morale delle compagne d’avventura.


I primi giorni li ho dedicati a procurarmi l’attrezzatura, il marmo in pochi giorni era già nella mia cucina, un po’ più di tempo ho impiegato a procurarmi gli stampi ……….. sia per la mia titubanza di ordinare in internet, ma anche qui devo ringraziare Nanni per i suoi consigli, sia per l’indecisione della forma da scegliere …….
Fatto l’ordine non restava che aspettare ………….. in tre giorni gli stampi erano a casa e quando sono tornata dal lavoro dopo averli sballati ed ammirati 


il mio quattordicenne mi fa ……… 
“ ….. adesso mamma vogliano vederli all'opera questi stampi …….”

Eh si facile a dirsi, per due giorni li ho guardati con ammirazione e titubanza, poi l’altro giorno mi sono buttata ero troppo ansiosa di vedere se sarei stata capace di mettere in pratica ciò che avevo imparato a Firenze ………………. 

.... pomeriggio libero, casa vuota ... occasione giusta per un piccolo esame con me stessa prima del giudizio dei .... golosi/critici di casa


Sono molto soddisfatta del risultato, certo non sono perfetti se fossi a scuola non potrei pretendere da Nanni un nove, ma penso che un sei/sette potrei essermelo conquistato.

E’ stato più facile di quello che pensavo, infatti lungo la strada mi sono cimentata in tutte e tre le forme che mi ero regalata con tre ripieni diversi, ho trovato solo un po’ di problemi riguardo a un fatto logistico della mia cucina e all’attrezzatura che devo perfezionare, infatti non avendo il microonde e dovendo sciogliere il cioccolato a bagnomaria non avevo considerato che le ciotole in vetro poi scottano e continuano a riscaldare il cioccolato, ma sono piccole questioni tecniche che risolverò.

Lo modellamento dei cioccolatini è andato bene, uno stampo completamente smodellato, uno quasi tutti e uno invece i cinque centrali non volevano assolutamente saperne d’uscire nemmeno con la forza, ma i ragazzi non si sono persi d’animo li hanno mangiati con il cucchiaino direttamente dallo stampo

Questa volta non sono assolutamente riuscita a fare foto dei passaggi avrei avuto una macchina al cioccolato per questo vi rimando al post del temperaggio di Nanni, prometto che la prossima volta cercherò di fare qualche foto.

I cioccolatini avevano tre ripieni diversi:
- Cioccolato bianco, panna e Grand Marnier
- Cioccolato bianco, crema alla nocciola e nocciola intera tostata
- Cioccolato bianco, panna e cocco


Vi posso assicurare che i cioccolatini erano buoni (ne ho ancora pochi pezzi) e quanto prima li rifarò. 
Mi dimenticavo di dire che ho usato cioccolato fondente al 72% veramente buono e profumato, anche se non l’eccellenza di quello di Nanni, però come si apre la scatola dei cioccolatini esce un profumo inebriante
Con questo attimo di dolcezza vi auguro buona settimana


Grazie Nanni    
Stampa tutto il post

23 commenti:

  1. Manu, ma quale sei o sette....per me sono da dieci :-)
    Veramente belli, e posso chiederti dove hai acquistato gli stampi on line?
    Grazie ed ancora complimenti!

    RispondiElimina
  2. Ma che stai dicendo!!! qua altro che dieci...dieci e lode!! mamma che meraviglia questi cioccolatini, devono essere deliziosi...e complimenti anche per la scelta degli stampi, sono proprio molto eleganti.

    RispondiElimina
  3. Ciao cara grazie mille,
    sono proprio soddisfatta i difetti ci sono ma non nel gusto

    gli stampi li ho comperati

    Afcoltellerie

    mi sono trovata veramente bene, è il sito che mi aveva anche consigliato Nanni

    Ciao e grazie
    smack Manu

    RispondiElimina
  4. Grazie mille Elenuccia
    sul buono non ho dubbi visto che per capire le differenze i ragazzi ne assaggiavano tre tutte le volte

    smack Manu

    RispondiElimina
  5. Bravissima Manuela!!!
    Il tuo primo tentativo da sola è stato un vero successo, sono felicissimo che ti sia messa subito all'opera e... con ottimi risultati poi!!

    La difficoltà nel distacco può essere dovuta all'umidità nello stampo e nel cioccolato, per prevenirlo (sia dell'ambiente che introdotta dal bagnomaria) cerca di avere sempre stampi ben asciutti.
    Per i rimedi estremi prima di rischiare di graffiare le cavità col cucchiaino, tienili un ora in frigo, dovrebbe accentuarsi il ritiro... se neanche così si staccano passali in congelatore un ora massimo, vedrai che il ritiro sarà completo )poi però lava lo stampo... ;-).

    P.S.: Non te l'avevo detto ma se ti va puoi pubblicare pure le ricette dei ripieni...

    RispondiElimina
  6. Ciao Nanni
    grazie mille del tuo commento con le spiegazioni ...... all'umidità creata dal bagnomaria proprio non ci avevo pensato ....... la prossima volta terrò gli stampi chiusi nel forno fino all'ultimo momento
    grazie anche per il suggerimento del frigo ..... infatti la mia paura era proprio che si graffiassero gli stampi per questi si sono mangiato solo il ripieno

    grazie mille ancora
    un abbraccio Manu

    RispondiElimina
  7. Dieci e lode. Io non ho dubbi. Mi metto subito tra i tuoi followers, se hai voglia passa anche tu da me. Bacio

    RispondiElimina
  8. bravissima, stupendi... sicuramente buonissimiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  9. sono favolosi, e che buone le farciture!!

    RispondiElimina
  10. Manu che belli e sicuramente buonissimi una domanda a me avevano regalato gli stampi disilicone vanno bene lo stesso ciao Caterina

    RispondiElimina
  11. Anno nuovo e contest nuovo per Dolci a gogo!!In collaborazione con Le Creuset, il mio blog ha organizzato un contest "Tutto in cocotte". Tra tutte le ricette partecipanti sarà scelta la più meritevole premiata con 4 cocotte Le Creuset.
    Per altre informazioni corri a leggere il post.
    Ti aspetto
    Baci Imma

    RispondiElimina
  12. Ma che dici! SOno favolose! Sembrano quelle praline che si comrpano in pasticceria...sono perfette! E poi farle da una soddisfazione ioncredibile, ti capisco, io dopo aver fatto il corso di cioccolato a Perugia mi sono follemente innamorata dell'arte cioccolateria...si possono inventare praline di ogni tipo, sempr epiù golose!

    RispondiElimina
  13. Complimenti, ti sono venuti benissimo, lucidi e belli e a vedere le foto dei ripieni dovevano essere anche golosissimi!
    Brava brava

    RispondiElimina
  14. neanche facessi 10 corsi di cioccolateria riuscirei a fare delle squisitezze simili. Sei stata brava, e immagino la soddisfazione...:-)
    Cmq io a breve farò la tua treccia russa...mi intriga!

    RispondiElimina
  15. sono bellissimi *_*
    complimenti davvero, anche a me un giorno piacerebbe fare un corso con il nanni, è un grande in queste cose ^_^
    ma tu però hai imparato proprio bene!!! ^_^

    RispondiElimina
  16. Complimenti!!! La prossima volta che non ti si staccano chiamami pure ,arrivo anch'io con un cucchiaino per aiutare i tuoi figli,credimi mi sacrifico molto volentieri!!
    Grazie e complimenti come sempre!!

    RispondiElimina
  17. Buona serata

    @ Riviera
    ciao cara grazie mille .... passerò sicuramente a vedere il tuo blog

    @ raffy
    grazie cara

    @ Mirtilla
    grazie car

    @ Caterina
    Ciao carissima, anch'io ho degli stampi in silicone, certamente non saranno perfetti, ma penso che potrebbero andare bene ugualmente

    @ Imma
    Ciao cara grazie farò sicuramente vedere il nuovo contest

    @ Claudia
    Ciao e grazie
    se hai fatto un corso di cioccolateria capisci benissimo che cosa intendo

    @ Bietolin@
    grazie mille cara sono proprio soddisfatta

    @ Cinzia
    Ciao cara, ti assicuro che una volta visti non sono affatto difficile,.... se fai la treccia fammi sapere come ti è venuta

    @ Erica
    Grazie cara
    certo che se tu avessi la possibilità di fare un corso di Nanni impareresti moltissimo

    @ stri
    grazie cara sei carinissima come sempre

    un grande smack
    Manu

    RispondiElimina
  18. Sono proprio belli!
    E non ho dubbi che siano anche buonissimi ;-)
    Bello fare questi corsi così istruttivi.
    Baci

    RispondiElimina
  19. ne ero sicura :-))))))

    lo sapevo che quando ti fossi cimentata con queste benedette pratine, sarebbe venuta fuori una cosa da urlo.
    e così è stato: sono perfetti manu, sei veramente bravissima!

    e senza nemmeno il micro-onde!!!! che dire? sei sempre più la mia guru.

    p.s. ti rispondo qui sui cookies: secondo me se li fai con 400 g di farina normale, invece che arrabattarti con le mie farinacce, vengono meglio ;-)

    RispondiElimina
  20. Attenta, precisa, ti sei applicata con successo.
    non sono il nanni e i cioccolatini, dopo il corso li ho rifatti solo una volta, ma per me sono da 10++

    ;-)

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  22. che bel titolo per il blog.. profumi e colori.. tutto ciò che non deve mai mancare in cucina ^_^
    questi cioccolatini sono dolcissimi :)))

    RispondiElimina
  23. Buon Lunedì

    @ Anna
    grazie mille carissima
    è veramente bello poter partecipare a dei corsi così particolari

    @ Gaia
    grazie mille carissima, io non ero così convinta come te però ammetto che è stato più facile di quello che pensavo
    adesso che Nanni mi ha spiegato l'inghippo dei cioccolatini che non volevano uscire, la prossima volta saranno tutti belli :-)

    Ps: grazie per la ricetta la farò quanto prima

    @ Gaia
    grazie mille sei gentilissima, ma avendo fatto il corso sai le sensazioni provate nel farsi le praline

    @ Angela
    grazie mille
    il tuo commento potrebbe sintetizzare la presentazione del blog grazie

    Buona settimana
    smack Manu

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails