mercoledì 9 dicembre 2009

Zelten alla trentina ......... lievito liquido


Lo "zelten" è un dolce tipico del Trentino Alto Adige del periodo natalizio ne esistono moltissime varianti e moltissime rivendicazioni territoriali e storiche

E' certo che originariamente venisse usato il lievito per il pane perchè il lievito chimico fu introdotto solo all'inizio del '900


Questa è la ricetta di una pasticceria di Trento, da me rivisitata per l'utilizzo di lievito liquido, però in calce alla ricetta potete trovare anche le dosi e i passaggi per farlo con il lievito di birra

Se desiderate la ricetta con lievito chimico vi rimando a quella che ho descritto lo scorso anno ed è anche quella di famiglia ....... zelten
ma adesso basta parlare si inizia:


POOLISH
50gr lievito liquido (rinfrescato 2 volte)
100gr acqua
100gr farina 00

Impasto
120gr acqua
250gr poolish
430gr farina 00
100gr zucchero
3 tuorli medi
75gr burro fuso
5gr sale

Aggiungere
200gr fichi secchi a pezzetti
200gr noci tritate
200gr uva sultanina
50gr pinoli
100gr cedro candito a cubetti

Alcune mandorle pelate per decorare

Preparare il nostro poolish con il lievito ben rinfrescato lievitare ben e per 8 ore
Quando il poolish sarà lievitato iniziare ad aggiungere farina, acqua, zucchero, sale, tuorli e incominciare ad impastare bene e poi un po' alla volta aggiungere il burro fuso, ma freddo. Lavorare molto bene l'impasto, risulterà molto morbido e far lievitare almeno per un paio d'ore o fino a quando si vedrà una buona lievitazione
Preparare nel frattempo tutta la frutta secca a pezzettini e mescolarla assieme
Prendere il nostro impasto, metterlo sulla spianatoia infarinata e lavorarlo per qualche minuto ed aggiungere la frutta secca ed impastare ancora per distribuirla in modo uniforme nell'impasto, se servisse spolverare leggermente di farina
Dividere l'impasto in quattro porzioni, 450 gr circa l'una, e infarinandolo leggermente cercare di formare una piccola palla
Prendere una parte d'impasto alla volta e metterla nella teglia sulla carta forno e pressare leggermente con il palmo della mano in modo da formare un cerchio o un ovale dello spessore di 2,5 cm circa
Mettere le mandorle, decorative in ordine sparso, sulla superficie del nostro panetto affondandole un po'

Coprire i panetti e metterli uno lievitare per 4-5 ore, ......... 

..... quindi spennellarli con del tuorlo d'uovo o latte infornare ed a 200° per 25 minuti

Ecco in tutta la sua Bontà

............ne gradite una fettina

Se si desidera farlo con il lievito di birra

A grandi linee seguire la ricetta base, qui vi riassumo solo gli ingredienti che variano e le fasi principali della ricetta

Impasto
500gr Farina
100gr zucchero
75gr burro fuso
20gr lievito di birra
5gr sale
250gr acqua

Sciogliere il lievito di birra nell'acqua e poi aggiungere gli altri ingredienti ed impastare bene poi mettere a lievitare per circa 90 minuti, quindi riprendere l'impasto, aggiungere la frutta secca

Dividere la pasta, formare la palla, mettere nelle teglia e schiacciare far lievitare per circa 2 ore, quindi cuocere in forno a 200° per 25 minuti


Buona settimana a tutti Voi

Stampa tutto il post

18 commenti:

  1. Che buoni saranno!!!!!!!!
    Devo farli prima di Natale!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  2. Aspetta che la mia "Liquilla" (lievito liquido) sia in formissima e vedrai come lo realizzo anch'io!
    Buooooono!
    grazie e baci :-)

    RispondiElimina
  3. Manu, ti ho mandato un messaggio, potresti vederlo, per favore?
    Kiss!

    RispondiElimina
  4. Sembra proprio un buon dolcetto natalizio!!!! bacioni :-)

    RispondiElimina
  5. Ciao

    @ Anna
    ciao carissima grazie è ottimo

    @ pagnottella
    vedrai che soddisfazione con il lievito liquido

    @ Anna
    ok come abbiamo detto

    @ Claudia
    grazie mille cara

    buona serata
    Manu

    RispondiElimina
  6. Manu nn e che hai per caso intenzioni di fare anche il panettone con il lievito liquido?? Vorrei provare a farlo ma nn so quanto l.l. devo usare.Sono una frana con i calcoli!! Grazie e complimenti! mariamaddy

    RispondiElimina
  7. Un pain comme je les aime.
    Je note la recette.

    RispondiElimina
  8. davvero una gran bella preparazione!!
    grazie per averci svelato questa cosi bella ricetta ;)

    RispondiElimina
  9. Ciao a tutte Voi

    @ Maddy
    ciao e grazie
    si avrei idea di fare il panettone ma con i tempi che mi ritrovo quest'anno mi sa che arrivo alla vigilia

    comunque secondo me devi fare un poolish con 60gr lievito + 100gr farina e 100gr acqua

    però mi raccomando il lievito deve essere bello forte quindi dovresti fare almeno 4 rinfreschi seguenti prima di iniziare il panettone

    se però ti va c'è la carissima Anna che l'ha già fatto e li trovi qui

    http://cedimezzoilmare.blogspot.com/2009/11/panettone-delle-simili-con-lievito.html

    a presto

    @ Aux delices
    Grazie mille

    @ Mirtilla
    grazie mille carissima, essendo un dolce del periodo è sempre apprezzatissimo quando viene fatto

    buona notte
    Manu

    RispondiElimina
  10. Ciao Manu,
    sono dolcev di cookaround, seguo sempre il tuo blog e ti faccio i miei piú sinceri complimenti, é veramente bello e mi piace come descrivi le ricette!!! Scopro sempre qualcosa di nuovo e di interessante!!! Il Zelten trentino é il mio preferito perché il "nostro" Zelten, quello sudtirolese, per me é "troppo" carico...non riesco a mangiarlo... volevo provare pertanto la tua ricetta e poi regalare i Zelten a Natale, mi potresti dire come si conservano e per quanto?? Nelle classiche scatole di latta?? Grazie e ancora tanti complimenti! Valentina

    RispondiElimina
  11. Ciao Valentina,
    grazie della visita e degli apprezzamenti
    hai ragione i nostri zelten sono abbastanza diversi

    per la conservazione io li avvolgo sempre nella carta alluminio e si conservano benissimo anche una settimana sopratutto l'altro di cui qui nella ricetta trovi il link
    anzi di solito uno lo metto sempre in freezer così nel corso dell'inverno lo mangiamo, basta toglierlo dal freezer un paio d'ore prima o passarlo in forno tiepido ed è fragrante come appena fatto

    questa edizione posso dirti che dopo qualche giorno è ancora perfetto ma di più non so perché non l'hanno avanzato e l'ho fatto per le prime volte quest'anno

    Se hai altri dubbi chiedi pure
    Ciao e tantissimi auguroni

    Smack Manu

    RispondiElimina
  12. Grazie mille della risposta Manu, sei stata chiarissima!!!! Lo faró questo fine settimana, ti faró sapere!! Grazie ancora per questa ricetta!! Auguri anche a te, un abbbraccio, Valentina

    RispondiElimina
  13. ciao manu, mi sento veramente ignorante a chiedertelo, ma che cos'è la "vendita" che compare alla fine degli ingredienti?

    RispondiElimina
  14. Ciao izn,
    non preoccuparti non è colpa tua se non hai capito...... e come potevi ....... è il sale
    solo che l'altro giorno alcune parole del post come l'ho salvato si sono automaticamente modificate ......... le ho cambiate subito ma quella mi era proprio sfuggita

    grazie d'avermelo fatto notare (ora ho sistemato)

    buon weekend
    Manu

    RispondiElimina
  15. grazie manu sei stata super tempestiva; sto per infornarli adesso, ho dimezzato le dosi e ne ho fatti solo due visto che era la prima volta; hanno lievitato poco, ma con tutta quella roba buona dentro mi sa che è normale.

    Domani ti saprò dire, anche perché non credo che sarò in grado di rispettare i tempi di riposo :-) non so se più per la golositá o la curiositá!

    RispondiElimina
  16. Ciao izn,
    in effetti non lievitano moltissimo si gonfiano un po'
    te ne accorgi perchè formano una bella cupoletta rotonda

    vedrai che ti piaceranno

    buona domenica
    Manu

    RispondiElimina
  17. Ciao Manu,
    posso usare 50 gr. del mio pseudo rinfresco per fare il poolish ??
    o devo necessariamente usare il licoli che ho in frigo?
    Grazie di cuore per la tua sempre disponibilità
    Francesca

    RispondiElimina
  18. Ciao Francesca
    certo che puoi usare i 50gr del pseudo rinfresco basta solo che sia bello attivo, il risultato del pseudo rinfresco è a tutti gli effetti lievito
    ti piacerà sicuramente lo zelten
    però fammelo sapere grazie

    Ciao Manu

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails