Gazpacho verde con salmone e cetriolo da “A Generous Meal” di Christine Flynn

Quante volte ci chiediamo "Cosa posso prepare per cena?" Ad aiutarci questa settimana ci pensa Cook_my_Books con il bellissimo libro della settimana “A Generous Meal” di Christine Flynn.
Tantissime le sfiziose idee che l'autrice ci suggerisce per le nostre cene, con ricette di facile  realizzazione e belle da vedere, perché anche l'aspetto è importante

In questo scampolo d'estate ho scelto il "Green Gazpacho with Salmon and Cucumber" ottimo freddissimo, come suggerisce l'autrice, ma anche a temperatura ambiente e piccolo consiglio non mangiatevelo a cucchiaiate prima di metterlo a raffreddare in frigorifero.

Christine Flynn ci dice che: "Il gazpacho verde è la cena estiva perfetta. È verde, è freddo ed è delizioso. Questa versione porta un tocco di dolcezza dalla mela, oltre al corpo dell'avocado. Il salmone in camicia è veloce da preparare, ma se hai poco tempo puoi saltarlo e usare invece salmone o trota in scatola, o anche solo qualche fetta di avocado in più. Una cosa che è quasi senza sforzo, ma rende questo piatto migliore, è mettere le ciotole nel congelatore circa un'ora prima di servire la zuppa"


Gazpacho verde con salmone e cetriolo
Green Gazpacho with Salmon and Cucumber

da A Generous Meal” di Christine Flynn

per 4-6 persone

Salmone
170 g di salmone
1 pizzico di sale
5 foglie di lime (opzionale)

Gazpacho
4 lime il succo
60 ml di coriandolo fresco
60 ml di basilico fresco
1 jalapeno pulito dai semi e tritato
1 mela Granny Smith privata del torsolo e tritata
2 avocado grandi, snocciolati e sbucciati
1 cetriolo grande senza semi e tritato
60 ml di olio extravergine di oliva
750 ml di acqua fredda
Sale

Per servire
2 cetrioli persiani affettati
2 scalogni affettati
Olio extravergine di oliva, per condire
Appoggiate su un piattino con un foglio di carta cucina.
Preparate il salmone in camicia
Condite il salmone con il sale, trasferitelo in un pentolino (con coperchio) con le foglie di lime (se utilizzate) e coprite con acqua. Mettete la casseruola sul fuoco alto e portate l'acqua ad ebollizione. Abbassate il fuoco al minimo in modo che l'acqua stia sobbollendo. Coprite e cuocete a fuoco lento per 3-5 minuti circa, fino a cottura ultimata. Trasferite il salmone nel piatto preparato. Mettetelo in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.

Preparate il gazpacho
Mettete il succo di lime, il coriandolo, il basilico, il jalapeno e la mela in un frullatore ad alta velocità. Azionate per amalgamare, poi aggiungete gli avocado e il cetriolo. Frullate ancora per amalgamare bene.
Con il frullatore a bassa velocità, versate lentamente l'olio d'oliva e poi l'acqua, mescolando fino a che liscio. Condite con sale a piacere.
Mettete il gazpacho in frigorifero a rassodare per almeno 1 ora o, se potete, tutta la notte. Il raffreddamento migliorerà l’equilibrio dei sapori e consentirà al gazpacho di diventare molto freddo.

Al momento di servire distribuite il gazpacho tra le ciotole. Usando le mani, spezzettate il salmone in bocconcini. Completate il gazpacho con il salmone, le fette di cetriolo, lo scalogno e un filo d'olio d'oliva.

Potete conservare gli avanzi in un contenitore ermetico in frigorifero per un massimo di 4 giorni.

Commenti

Post più popolari