ROTOLO RIPIENO DI CASTAGNE ... per Il Club del 27

Gli ingredienti del bosco con "Il CLub del 27" sono protagonisti di gustose ricette autunnali
Fra le molte ricette con le castagne proposte ho scelto questo delizioso Chestnut stuffing roll



Chestnut stuffing roll
Rotolo ripieno di castagne

Per 8 persone
Per il ripieno di castagne

1 cucchiaio di burro
3 cipolle
15 g di salvia
200 g di castagne cotte
100 g nocciole
100 g di pangrattato
½ cucchiaino di macis
2 uova grandi , sbattute

2 cucchiai di burro
15 fette di pancetta affumicata striata
qualche foglia di salvia per servire

Per fare il ripieno in una padella antiaderente sciogliete il burro, aggiungete le cipolle e cuocete per 10-15 minuti a fuoco lento fino a quando non saranno molto morbide. Mescolate la salvia tritata per 1 minuto, quindi versate in una grande ciotola. Frullate le castagne in un robot da cucina fino a tagliarle a pezzetti, poi versatele nella ciotola con le cipolle e ripetete con le nocciole. Aggiungete il pangrattato, il macis, l'uovo sbattuto, 1 cucchiaino di sale e un po' di pepe e amalgamare bene il tutto.

Prendete un foglio di carta stagnola* molto grande. Spalmate il burro al centro, formando un rettangolo di circa 30 x 40 cm. Adagiate le fette di pancetta in fila, sovrapponendole leggermente. Usando un mattarello stendete lentamente ma con decisione la lunghezza delle strisce di pancetta per allungarle un po'.
Con il ripieno formate un tronchetto lungo le fette. Aiutandovi con la carta, arrotolate il ripieno in modo che sia completamente avvolto nella pancetta. Avvolgere con della pellicola extra e attorcigliate le estremità per stringere e sigillare. Se non è molto rotondo, fatelo rotolare un po’ sul piano di lavoro. Trasferitelo in frigorifero a raffreddare almeno un paio d’ore e fino al momento di arrostirlo. Potete prepararlo fino a 2 giorni prima e conservarlo in frigorifero .

Preriscaldate il forno a 200 °C.
Prendete il rotolo dal frigorifero, togliete la pellicola esterna e infornate per 30 minuti. Poi sfornate il rotolo, alzate la temperatura a 220 °C, scartare il ripieno e infornate nuovamente e cuocete per altri 30 minuti finché non diventa croccante. Tenete in caldo, quindi affettate a fette spesse e servite con foglie di salvia fritte nel burro, se vi piace.

*Suggerimento personale
Io non ho messo subito la carta stagnola, ma ho arrotolato il rotolo in un doppio strato di pellicola. Molto più pratico per poterlo chiudere bene e arrotolarlo per dagli la forma.
L’ho fato raffreddare per una notte in frigorifero, poi prima di cuocerlo ho eliminato tutta la pellicola dal rotolo freddo e avvolto con carta alluminio, quindi cotto come da ricetta.

Commenti

  1. Magnifico questo rotolo e grazie per i suggerimenti per formarlo meglio.
    Un abbraccio e buona giornata.

    RispondiElimina
  2. Ed è anche comodo da preparare! Grazie, Manu!

    RispondiElimina
  3. Buono!!!! Lo stavo per fare anch'io ma....non ho resistito ai mirtilli rossi!

    RispondiElimina
  4. questa ricetta mi sembra buonissima!!!! brava!!!!

    RispondiElimina
  5. Interessante questo rotolo, ripieno senza carne ma poi con la pancetta esterna che lo rende goloso e saporito!

    RispondiElimina
  6. Che bontà questo rotolo, bravissima!

    RispondiElimina
  7. È veramente una delizia oltre ad essere molto bello. COmplimenti

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Post più popolari