sabato 6 gennaio 2018

Torta dei Re Magi ligure per la Gn dell'Epifania



Molti sono i dolci tipici della tradizione italiana della festa dell'Epifania e nel Calendario del Cibo italiano oggi è la Giornata Nazionale dell'Epifania in cucina

I dolci risalgono tutti all'epoca tra Medioevo e Rinascimento quando in arrivarono nuovi ingredienti e spezie.
Dalla liguria la 
TORTA dei RE MAGI 

Lievitino 
100 g latte
95 g farina 
7 g lievito di birra

Impasto
400 g farina
3 cucchiai zucchero

200 ml di latte tiepido
7 g lievito di birra fresco
1 uovo 

1 e ½ cucchiaini sale
60 g burro
1 limone non trattato
4 cucchiai uvetta

un cucchiaio di granella di zucchero home-made
mandorle a lamelle.

Granella di zucchero casalinga

capita di dimenticarsi di comperare la granella di zucchero, nessun problema basta prepararla

Zucchero semolato
Acqua max 9% del peso dello zucchero

Bagnare lo zucchero semolato con l’acqua e mescolate con un cucchiaio per inumidirlo tutto poi prendete un mestolo forato, o un passino largo e passate lo zucchero aiutandovi con un cucchiaio facendolo cadere su una teglia foderata con carta forno.
In base al vostro passino i granelli saranno più o meno piccoli.
Una volta formati i granelli non resta che farli asciugare per alcune ore, se avete fretta come è capitato a me potete mettere la teglia nel forno caldo spento per accelerare l’asciugatura.

Nb: lo zucchero deve essere inumidito non bagnato, se l’avete bagnato troppo aggiungete altro zucchero.

Lievitino 
Preparare il lievitino sciogliendo nel latte il lievito e poi mescolandolo con la farina, coprire e far lievitare per 4-5 ore

Impasto 
Dopo la lievitazione, mescolare il lievitino maturato con il latte e il lievito, poi aggiungerlo nella ciotola dove avremmo messo la farina, sale, zucchero e l'uovo e amalgamare, verso la fine dell'impasto aggiungere il burro e la scorza grattugiata del limone e lavorare fino ad ottenere un impasto liscio e ben lavorato, aggiungere l'uvetta e lavorare un po' per amalgamarla. 
Lasciate lievitare in luogo tiepido per circa 2 ore (il volume dell’impasto deve raddoppiare).
A questo punto l’impasto va diviso in 8-10 parti uguali (circa 80 g ciascuna) e formare delle piccole sfere, con l'impasto rimanente formare una sfera più grande che metteremo al centro su una teglia del forno, attorno un po' distanziati mettere tutte le altre sfere.
Far lievitare ancora per 30-40 minuti.

Poi spennellare con il tuorlo d'uovo e cospargere con un po' di granella di zucchero.

Poi cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

Stampa tutto il post

3 commenti:

  1. buona questa focaccia della Befana,brava e grazie,io ho preparato una minestra,buona Epifania

    RispondiElimina
  2. una nuvola!! si vede anche in foto che è una nuvola complimenti Manu

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails