lunedì 28 agosto 2017

Steack al pepe verde di E. Spagnol

Ai mitici anni '70 e agli anni del Femminismo, dove la liberazione in cucina passava attraverso gli apriscatole il Calendario del Cibo italiano dedica la Gn alla Cucina senza cottura 


Un approfondimento lo dedichiamo a Elena Spagnol, alla sua capacità di prendere piatti internazionali, semplificarli per renderli disponibili ad ognuno di noi come testimone dei tempi in cui il tempo in cucina doveva essere ottimizzato senza perdere la qualità.
Al posto del blasonato filetto al pepe verde eccoci ad assaporare delle gustose bistecche di filetto al pepe verde

Steack al Pepe verde

Elena Spagnol, 100 piatti facili d'alta cucina, Sonzogno

4 bistecche di filetto
4 cucchiai di pepe verde
60 g burro
8 cucchiai di cognac
12 cucchiaini di panna liquida

Distribuite i grani di pepe verde si entrambe le facce delle bistecche premendo per farli penetrare bene. In una padella scaldate a fuoco vivace il burro, lasciandolo schiumare e comunci a prendere un colore ambrato.
Fate colorire le bistecche per due minuti per lato. Versare in padella il cognac, dategli qualche secondo per riscaldarsi, poi infiammatelo avvicinando cautamente un fiammifero ed aspettare che la fiamma si spenga.
Versare nella padella 2/3 della panna, mescolare bene per sciogliere i sughi e a fuoco moderatamente vivace fare addensare e aggiungete un pizzico di sale.
Quando la panna in padella è addensata unire la rimanente, scaldandola sempre a fiamma moderata e se necessario addensate, mescolando per avere una crema densa e liscia.
Disporre fette di carne sul piatto di servizio o piatto monoporzione, versate sopra la salsetta e i chicchi di pepe ben distribuiti, servire e gustare.

Questa è solo una delle ricette di Elena Spagnol preparate per la giornata senza cottura, le potrete trovare nel ricco articolo di Anna Calabrese di cui qui vi regalo una piccola panoramica

Stampa tutto il post

6 commenti:

  1. io non mangio più carne, ma questa ricetta, ti assicuro, è proprio perfetta per mio marito! Gli piacerà tutto: il Cognac, la panna, il burro, le bistecche. E magari, un pezzettino, glielo ruberò... Un bacione

    RispondiElimina
  2. Questa la segno.. incasinata come sobo mi potrebbe salvare la cena.. Quindi rubo e ti ringrazio per tutto.. sempre bello lavorare con te.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. questo è uno di quei piatti che per una cena o un pranzo con ospiti fa sempre la sua porca figura. Mia mamma impazzirebbe per il tuo filetto e onestamente anche io che amo la carne e sopratutto il pepe! Che buono Manuela è magnifico!

    RispondiElimina
  4. un gran classico sempre, e quante volte l'ho cucinato appena sposata, erano proprio quegli anni...l'ho un po' abbandonato, ma a vederlo mi è tornata la voglia. Grazie Manu!

    RispondiElimina
  5. e' vero una ricetta proprio in stile Spagnol ricette semplici che fanni figura. un saluto

    RispondiElimina
  6. tu lo sai, se avessi avuto più tempo...Sono felice che sei riuscita a prepararla proprio tu, non poteva mancare!Che bontà grazie un bacione

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails