venerdì 19 febbraio 2016

Prosciutto in crosta per AIFB

Oggi si festeggia la GN del Prosciutto in crosta nel Calendario del cibo italiano ambasciatrice di questa giornata è Cinzia Donadini

E' un tipico piatto friulano e sembra si rifaccia ad una tradizione medioevale di cuocere la carne in una crosta di pane, generalmente si usa il prosciutto cotto leggermente affumicato.

La ricetta che vi propongo parte invece da un pezzo di carne, certo il procedimento è un po' lungo però posso assicurare che il gusto ci guadagna.

Il pezzo ideale per fare il prosciutto cotto sarebbe una noce di coscia di maiale, però non avendola trovata ho scelto un pezzo di polpa di spalla con cui si fa il prosciutto cotto di spalla, meno pregiato della noce, ma ugualmente gustoso.

Prosciutto in crosta di pane di segale


Dosi per 6 persone
1,2 kg polpa o noce di maiale

salamoia
175 gr sale grosso
25 gr zucchero
5 gr pepe nero in grano
4 gr bacche di ginepro
1 cucchiaino di mix di spezie in polvere (con coriandolo, noce moscata, chiodi di garofano, cannella, pimento e zenzero)
3 foglie alloro
1 rametto rosmarino
2 litri acqua

Cottura a vapore
3 foglie alloro
1 cipolla

per pre-impasto
7gr lievito di birra fresco 
120gr acqua 
115gr farina 0 (proteine 13,5) 

per impasto
Tutto il Pre-impasto
7gr lievito 
280gr acqua tiepida 
350gr farina 0 (proteine 13,5) 
100gr farina di segale (proteine 6,4) 
50 gr semola rimacinata
1 cucchiaio d'olio d'oliva
semi di carvi **(un bella manciata) 
10gr sale 

cottura in forno
500 gr pasta di pane
1-2 cucchiai senape
1 cucchiaio carvi 
albume per spennellare

Salamoia e cottura al vapore
Preparare la salamoia a caldo in una pentola d'acciaio con tutti gli ingredienti, farla bollire un paio di minuti fino a quando il sale sarà completamente sciolto e poi farla raffreddare completamente.
Quando la salamoia si è raffreddata immergere nella salamoia la polpa di maiale, guardando che sia completamente sommersa, coprire la pentola e lasciarla in salamoia per 8-9 ore. 

Dopo 9 ore estrarre la carne e risciacquarla con acqua fresca quindi cuocerla in pentola a pressione a vapore. Mettere la carne nel cestello della cottura a vapore, mettere sopra la carne un cipolla tagliata a cubetti e le foglie d'alloro, quindi aggiungere acqua circa due mettere sul fondo della pentola due dita d'acqua, chiudere la pentola e metterla sul fuoco, far cuocere per 60 minuti dal fischio. A cottura avvenuta, far raffreddare.

Preparare la pasta di pane.
Io ho fatto l'impasto per un pane intero, da cui poi ho prelevato la parte che mi serviva e con l'altro ho preparato una pagnotta di pane.
Preparare il pre-impasto, si creerà una pastella densa che copriremo e lasciare lievitare per 5-6 ore a temperatura ambiente fino a quando l'impasto è ben lievitato e incomincia a cedere.
Al pre-impasto aggiungere gli altri ingredienti ed amalgamare molto bene fino a quando avremmo un impasto ben lavorato. Mettere in una ciotola coprire e far lievitare per circa 1 ora o fino al raddoppio. (per una spiegazione più dettagliata vedere il post del pane di segale)

Cottura in forno
Dal impasto di pane lievitato prelevarne circa 500 gr d'impasto e stenderlo con il mattarello in una sfoglia di circa 1 cm.
Prendere il prosciutto cotto e raffreddato, spennellarlo con della senape e spolverarlo con dei semi di carvi, quindi appoggiarlo al centro della sfoglia di pane e avvolgerlo bene con la sfoglia.
Mettere la chiusura della sfoglia alla base, con un po' di sfoglia fare qualche decorazione, praticare nella sfoglia della sommità un piccolo foro di sfogo vapori. Spennellare tutta la pasta di pane con un po' d'albume d'uovo, quindi infornare a 250° per circa 20-25 minuti.
Servire il prosciutto in crosta tagliato a fette,
 con la sua crosta accompagnandolo con i crauti e marmellata di ribes rosso.

Note:
* Per la crosta di pane queste dosi sono abbondanti, perchè ho previsto di fare anche una pagnotta di pane, se vi serve solo per la crosta dovete dimezzare le dosi.
** Il Carvi è una varietà di cumino molto aromatico

Questa bocconcino gustoso di prosciutto in crosta
 è il mio contributo per la GN del Prosciutto in crosta per il




http://profumiecolori.blogspot.com/2016/02/prosciutto-in-crosta-per-aifb.html


Stampa tutto il post

3 commenti:

  1. Caspita Manuela, sono strabiliata dal fatto che hai preparato il prosciutto cotto in casa! Dev'essere una meraviglia questo mix di sapori per la salamoia, e poi quello del pane di segale al profumo di carvi... Chapeau!
    E grazie di avermi accompagnato con questo prezioso contributo :)

    RispondiElimina
  2. Manuela, non ho parole!! Manca solo che, il maiale lo avessi allevato tu!!! Ma che brava!! Ti rubo il procedimento e lo provo il prima possibile!
    Ancora complimenti!!
    Aurelia

    RispondiElimina
  3. Che splendida versione! Complimenti per la paziente preparazione!
    Enrica

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails