giovedì 28 febbraio 2013

Torta di mele con brisee di M.Roux e zonzolata .....

La mela è un frutto spettacolare ottima, fragrante e dissetante per un momento di piacere, nelle nostre cucine ingrediente base e poliedrica in infiniti piatti. 
Fin da piccoli fa parte della nostra alimentazione, chi di noi non ha mangiato la mela grattugiata con la mitica grattugia in vetro.
La mela però per noi trentini non è solo questo, è una "cultura" un frutto magico della terra, provate a parlare con un contadino della Val di Non vi parlerà delle mele come se fossero delle figlie da curare e coccolare tutto l'anno per poter poi essere ripagati da questo frutto meraviglioso. 
Anche la raccolta non può essere improvvisata, ogni contadino prima d'iniziare  se non ti conosce ti fa le sue raccomandazioni e non presentatevi con le unghie lunghe potreste rimanere fulminate. 
La mela deve essere raccolta e appoggiata con delicatezza nel cesto, per poi essere messa nel cassone con altrettanta attenzione facendo una prima cernita, perchè le mele da portare al consorzio devono essere perfette ne va dell'onore del contadino.
Le mele non mancano mai, noi le comperiamo dai contadini in autunno appena raccolte e le conserviamo tutto l'inverno in cantina, adesso non sono più bellissime sono un po' avvizzite ma ancora più dolci.
Con le mele moltissime sono le ricette da fare, dal mitico strudel alla delicata mousse, passando per bocconcini di stinco con renette e a un infinità di torte di mele e quindi quando sfogliando,  "Frolla&Sfoglia" del mitico M.Roux, ho visto questa splendida torta di mele non ho saputo resiste. 

Una torta di mele veramente deliziosa, gustata a temperatura ambiente o leggermente tiepida da il meglio di se. L’uso della pasta brisee la rende particolarmente delicata.
Una torta che mi piacerebbe poter assaporare nel mio mitico angolino a Nago con questo spettacolare panorama.

Il mio sogno in questo momento sarebbe proprio poter trascorrere qualche giorno in tranquillità a cucinare per i miei cari ed amici in questo splendido angolino .............. mi accontento di poco? Forse però sono ormai alcuni anni che non riesco più a prendermi tre giorni di vacanza ............. 
ma ora passiamo a questa meravigliosa ricetta 

Brisee per la base
250gr farina 
150gr burro a temperatura ambiente 
1 uovo 
1 pizzico di sale 
1 pizzico di zucchero 
1 cucchiaio latte freddo 

Ripieno
850gr circa di mele 
60gr burro 
80gr zucchero 

Brisee 
Amalgamare assieme tutti gli ingredienti lavorandoli assieme senza riscaldarli troppo, lavorare l’impasto fino a quando è liscio, quindi formare una palla avvolgerla con della pellicola e metterla in frigorifero. Può essere conservata anche una settimana o fino a tre mesi in freezer. 

Stendere la pasta in un disco di circa 3mm e con essa foderare una tortiera con bordo apribile o con fondo sollevabile come la mia. Pizzicare il bordo per ottenere un bordo ondulato e mettere in frigo per almeno 20 minuti. 
Scaldare il forno a 200°. 

Composta
Nel frattempo sbucciare le mele e tagliarle a fettine sottili 2mm circa. Mettere un terzo delle mele, le fettine più piccole e più esterne, in una casseruola con 50gr d’acqua e il burro e cuocere a fuoco basso finchè sono morbide, quindi toglierle dal fuoco e lavorarle con una frusta fino ad ottenere una composta che metteremo a raffreddare. 

Quando la nostra composta è raffreddata prendere dal frigo la tortiera con la brisee e bucherellare leggermente il fondo. Versare sul fondo la composta di mele livellandola quindi iniziare a coprire con le fettine di mela. Disporre le mele in un giro esterno sovrapponendole e poi fare un giro opposto continuare fino a coprire tutta la torta. 

Infornare per circa 35 minuti e finché le mele sono cotte e leggermente dorate. 

Mentre la torta cuoce preparare la glassa di zucchero sciogliendo in un pentolino lo zucchero in 40gr d’acqua, portare ad ebollizione e lasciare sobbollire per 4-5 minuti. 

Quando la torta è cotta lasciarla raffreddare per circa 20 minuti prima di sformarla, quindi spennellare la superficie con la glassa e metterla a raffreddare su una griglia.

Una torta veramente delicata e gustosissima, vi consiglio di non lasciarvela scappare, assaporando questa delizia e sperando di poter presto trascorrere un paio di giorni di relax e con questa speranza partecipo sul filo di lana al giveaway di Zonzolando
Ciao a tutti voi  
Stampa tutto il post

12 commenti:

  1. Della briseè di Roux ho sentito parlare spessissimo ma non mi sono mai decisa a farla.....e questa crostata dev'essere meravigliosa!!

    RispondiElimina
  2. Bella! La disposizione delle mele è perfetta!:)

    RispondiElimina
  3. buona, sembra quella che vendono nelle pasticcerie. Complimenti

    RispondiElimina
  4. Io sono andata vari anni a raccogliere le pesche in estate e anche con le pesche i contadini stanno attentissimi al momento di raccoglierle. Adoro le mele e quando sono un po' grinzosine sono deliziosamente dolci, ottime da usare nei dolci. Non ho mai provato questa brisè ma credo che lo farò presto. Questa torta ha un aspetto davvero magnifico

    RispondiElimina
  5. Ciao, scusa se sono off topic, ma volevo solo ringraziarti per la tua ricetta dei Katmer, sono buonissimi!!
    Li ho rifatti e ho anche un blog di cucina, se ti va di fare un salto, questo è l'indirizzo:
    http://vedogente.blogspot.it/
    Grazie e mi sa che farò anche questa torta di mele! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie C.
      non preoccuparti non sei off
      mi fa invece molto piacere che i katmer ti siano piaciuti ........ passo sicuramente
      ciao Manu

      Elimina
  6. adoro la brisé e le torte di mele in generale!

    RispondiElimina
  7. Grazie mille ragazze

    @Roxy
    .... devi provarla è veramente calibrata perfettamente
    @Ines
    .... troppo gentile, però in effetti è vero
    @Paola
    .... grazie cara
    @Elenuccia
    .... allora sai di cosa parlo ...le mele vecchie sono veramente ottime
    @Elisabetta
    .... allora questa non puoi fartela scappare
    a presto
    Manu

    RispondiElimina
  8. Manu grazie di cuore per aver partecipato e scusa se passo solo adesso.. ho avuto giorni a dir poco frenetici e il pc è stato un miraggio. Adesso mi vado a leggere anche la tua ultima ricettina :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima non preoccuparti ci sono giorni in cui siamo prese da mille impegni e il tempo per noi passa in secondo piano
      buona notte Manu

      Elimina
  9. Grazie, tra l'altro sei trentina per cui conosci e ami le mele ,le ricette di torte di mele sono una vera ossessione per me,le cerco le leggo e poche le realizzo,la tua (questa )è la perfezione assoluta per i miei gusti,semplice, completa (con la ricetta della pasta brisè, la faccio simile con la sfoglia ma devo sempre accquistarla perchè è complicata ) ma raffinatissima e deve essere ottima credo che questa la terrò nella mia bacheca ,ti ringrazio di cuore Letizia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Letizia,
      è vero spesso le torte di mele sono troppo elaborate, ma per me la mela è già perfetta così com'è quindi un dolce deve solo valorizzarla e non coprirla e questo rispecchia proprio questo aspetto
      prova la brisee non è difficile e sentirai che meraviglia
      ciao Manu

      Elimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails