lunedì 5 novembre 2012

Pane dolce alla zucca e decorazione pane

Spesso ci sono degli alimenti che non fanno parte della nostra cucina, che magari ci riproponiamo di provare, ma poi continuiamo a posticipare. Uno di questi alimenti per me è la zucca, sarà perché avendo l’orto c’è sempre qualche altra verdura da consumare, sarà perché il suo gusto non mi piace molto …… sta di fatto che anche se c’è sulla lista della spesa torno a casa sempre senza. 
Viviana però alcuni mesi fa mi aveva mandato le foto e la ricetta del suo pane dolce alla zucca e la voglia di provarlo era grande e così per Halloween mi sono detta che era giunto il momento di far entrare la zucca nella mia cucina e non solo come alimento ma anche come decorazione 
Trovo che decorare il pane sia veramente meraviglioso, ma prima la splendida ricetta di Viviana che nello scorso weekend mi ha fatto la bellissima sorpresa di venirmi a salutare e quindi conoscerci, regalandomi anche mezza treccia del suo pane alla zucca. 

Che spettacolo ho potuto assaggiare il suo e il mio contemporaneamente, splendidi entrambi e gusto identico a parte che io avevo aggiunto l’uvetta, il suo molto più intenso di colore dovuto sicuramente ad una qualità di zucca diversa.
Ho modificato un po' il procedimento per usare meno lievito ed adattarlo a chi ha poco tempo

500 gr farina 00 
60 ml latte a temperatura ambiente o leggermente tiepido 
10 gr lievito di birra (20gr per una lievitazione più veloce) 
100 gr zucchero 
1 buccia di limone grattugiata 
1 uovo 
80 gr di burro molto morbido 
200 gr zucca cotta e schiacciata (la quantità di zucca dipende dalla qualità, se più o meno acquosa) 
125 gr di uvetta (facoltativa) 
1 cucchiaino di sale 

Creare un pre-impasto 
In una scodellina sciogliete 5gr di lievito nel latte aggiungete un pizzico di zucchero e 50gr di farina, mescolate bene, coprite con pellicola e lasciate lievitare per un paio d’ore fino a quando non vedrete la pastella ben lievitata e che comincia a cedere 
Nel frattempo cuocete la zucca e mettetela a raffreddare e poi schiacciatela 
Quando il nostro pre-impasto lievito sarà pronto, possiamo passare all’impasto vero e proprio aggiungendo, gli altri 5gr di lievito, la zucca, la buccia di limone, lo zucchero, l’uovo e per ultimo il burro e il pizzico di sale. Amalgamare molto bene gli ingredienti, lavorando a mano o con l’impastatrice fino ad avere un bell’impasto morbido ma non appiccicoso. 
Se risulta troppo morbido aggiungere un po’ di farina, al contrario se la zucca è troppo asciutta aggiungere un po’ di latte. 
Quando il nostro impasto sarà pronto metterlo in una ciotola coperto con pellicola e farlo lievitare per 2 ore o fino al raddoppio, nel frattempo se vogliamo mettiamo a bagno un po’ d’uvetta 
A lievitazione avvenuta, stenderlo si un piano di lavoro leggermente infarinato, aggiungere a piacere l’uvetta (strizzata e infarinata) amalgamare e dare la forma desiderata 
Mettere il nostro pane su una placca foderata con carta forno, coprire e far lievitare fino quasi al raddoppio. 
A lievitazione avvenuta, si può spennellare con dell’albume d’uovo (io non lo faccio) e poi infornare a 200° per 10 minuti, quindi si abbassa a 180° per altri 25-25 minuti per una treccia, mano se fate dei panini piccoli.
Un pane semplicemente delizioso, che non si finirebbe mai di mangiare 

La decorazione del pane mi è sempre piaciuta, ma spesso mi sono dedicata alle forme come ricci, lumachine, pane festivo ……………. ma non alla decorazione nel vero senso della parola, così quando grazie ad Ornella mi sono imbattuta con questo video sono stata letteralmente catturata e così mi sono precipitata a crearmi la forma giusta per questo pane, non potevo aspettare troppo per provare 

Il pane alla zucca si è colorato troppo e quindi si nota meno, ma avendo fatto contemporaneamente il pane di segale potete vedere come la decorazione risulta perfetta. 

Una decorazione semplicissima che aspetta solo di dar sfogo alla vostra fantasia
Basta crearsi su acetato o carta uno stencil che appoggeremo sul pane lievitato
per poi spolverarlo con del cacao amaro
poi togliamo lo stencil delicatamente ed inforniamo,

il risultato è assicurato 

Grazie a Viviana per la ricetta di questo splendido pane dolce e per la bella sorpresa

Vi auguro una splendida settimana, dopo questo weekend piovoso
Stampa tutto il post

17 commenti:

  1. Bellissima ricetta e grazie per aver condiviso come decorare il pane, è stupendo!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  2. Questo pane è stupendo! è meglio di quello che s trova in panetteria... davver complimenti, sei stata bravissima!

    Simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei gentilissima, grazie
      Manu

      Elimina
  3. L'interno si vedo cosi soffice ma io non volessi mettere la zucca con cosa la dovrei sostituire oppure non cambia nulla , grazie?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mary,
      se il tuo dubbio sulla zucca è perchè pensi che si senta troppo ti posso assicurare che c'è ma non la senti affatto, anzi i miei non si sono nemmeno accorti e l'hanno divorato.
      Se invece vuoi proprio non metterla puoi aggiungere un po' più di latte, ma diventa un pane dolce e non un pane alla zucca

      ciao e grazie
      Manu

      Elimina
  4. Bellissimo e sicuramente buonissimo!!
    Complimenti a te, Manu, sei bravissima, ma complimenti anche alla mia amica Viviana, che è bravissima pure lei :))

    Stefi

    RispondiElimina
  5. caspita ma che meraviglia!! la decorazione poi è geniale! :)

    RispondiElimina
  6. Ma che bello e che buono deve essere questo pane!Appena prendo la zucca...!!!

    RispondiElimina
  7. Bellissimo e certamente molto buono e soffice !
    Brava ... solo una domanda la zucca viene cotta in forno ?
    Quanto ed a che temperatura ... tagliata a pezzetti ? scusa ma non ho mai utilizzato la zucca in cucina...
    Iniziare la giornata svogliando il tuo blog eè di grande aiuto.
    Buona giornata

    Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta,
      si la zucca dovrebbe essere cotta in forno, rimane più asciutta però io l'ho cotta a vapore a pezzetti la sera precedente e l'ho lasciata fuori dal frigo tutta la notte così si è raffreddata e asciugata un po'
      se hai il micro-onde so che si può cuocere anche li però non so i tempi perchè io non ce l'ho

      Ciao e grazie
      Manu

      Elimina
  8. Bellissimo,complimenti ad entrambe!

    RispondiElimina
  9. Che spettacolo e che sofficità altrettanto il colore ...
    giallo come il sole.
    Notte!!
    Inco

    RispondiElimina
  10. Cara Manu, come sempre sperimento con piacere le tue ricette...che goduria. Oggi ho provato a fare il caramello morbido...ma nn è rimasto morbido...dove posso aver sbagliato? forse lho fatto andare troppo (prima di aggiungere l'acqua)è l'unico passaggio su cui avevo dei dubbi. Va be domani ci riprovo..lo voglio regalare ad un amica...grazie buonanotte Lulù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara
      grazie mille per la fiducia
      per il caramello se il problema è che si è cristallizzato a volte succede se non era sciolto bene o l'acqua aggiunta era fredda
      se invece ha i incorporato l'acqua ma si è solidificato troppo ne hai aggiunta troppo poca, quando hai aggiunto l'acqua raffredda un po' la pentola (immergi il fondo in una coppa con acqua fredda) e continuando a mescolare ti accorgi subito se raffreddandosi il caramello diventa troppo solido se è così aggiungi ancora un po' di acqua bollente e vedrai che raggiungi la consistenza giusta
      il caramello è solo un gioco di equilibri

      Ciao manu

      Elimina
  11. Ciao cara Manu,in ritardo ma sono sempre più "incasinata".. grazie mille per il link :-)Sono contenta che ti sia piaciuta l'idea di decorare il pane, hai visto qui ? Da rimanere a bocca aperta! Che meraviglia questa ricetta, sei veramente brava! Io amo molto la zucca anche nei lievitati per cui la salvo subito subito!
    Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  12. blog molto carino e curato, complimenti... ti seguirò spero che ti unirai ai miei sostenitori dei miei due blog... a presto.

    http://ragazzocomune.blogspot.it/

    http://scrivimidamore.blogspot.it/

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails