martedì 14 febbraio 2012

Kranzelle e pasta brioche per un dolce risveglio



Se vi aspettavate un dolce cioccolatoso e magari a cuoricino, mi dispiace oggi devo deludervi sono controcorrente, non per un motivo particolare ma solo perché per me la cucina è soprattutto ispirazione. 
Qualche giorno fa riguardando la ricetta della pasta sfoglia sprint, se non la conoscete ve la consiglio, mi sono ricordata che da moltissimo volevo fare le kranzelle e quindi quale miglior occasione per coccolare gli uomini di casa. 


Le kranzelle sono dei dolcetti deliziosi per coccolarsi, molto più gustose del kranz (stesso impasto ma più grande) ma attenzione è difficile resistere sono come le ciliegie 

E’ la dolce unione tra la pasta sfoglia e la pasta brioche, con la farcitura di marmellata d’albicocche ed uvetta a renderle veramente irresistibili 

Pasta sfoglia veloce 
250 gr di Burro a pezzetti congelato
250 gr di farina
125 gr di acqua freddissima
5 gr di sale 

Pasta brioche 
80gr latte 
3 uova (150gr) 
15gr miele 
15gr lievito di birra 
500gr farina 
70gr zucchero 
7gr rum 
150gr burro 
Scorza limone 

Farcia 
Marmellata albicocche 
Uvetta 
Scorze d’arance candite (facoltative) 

Le kranzelle non sono difficili da fare, la pasta sfoglia e la pasta brioche può essere preparata in anticipo. 

Pasta brioche 
Sono moltissime le ricette, anche nel blog ma in questo caso vi propongo la ricetta di Montersino 

Nell'impastatrice sciogliere il lievito nel latte tiepido, aggiungere le uova, lo zucchero, il miele, il rum e la farina e far impastare per una decina di minuti, poi unire il burro morbido facendolo incorporare un po’ alla volta all'impasto. Impastare fino a quando non otterremmo un impasto liscio ed elastico, coprire con pellicola e far lievitare per circa un’ora. 
Quando l’impasto è raddoppiato, impastarlo leggermente per rompere la lievitazione e poi coprirlo e metterlo in frigo per un paio d’ore. Ora si può fare la pasta sfoglia 

Pasta Sfoglia 
Ho usato la ricetta della pasta sfoglia sprint, però potete usare anche quella pronta 
Nel mixer con le lame mettere farina, burro e sale e tritare tutto fino ad avere uno sfarinato, poi aggiungere l'acqua gelata sempre con le lame in azione, fino ad avere un impasto. Metterlo sulla spianatoia e compattarlo e poi stenderlo a panetto ripiegando più volte in tre e ruotandolo ogni volta di 90° fino ad avere un bel panetto liscio che metteremo in frigo a riposare per circa mezz'ora.

Kranzelle
Quando i nostri impasti saranno pronti dopo il riposo in frigo, possiamo iniziare a preparare le nostre kranzelle 

Prendere la pasta sfoglia e stenderla con uno spessore di 2mm. 

Spalmarla con la marmellata, io ho usato della buonissima marmellata d’arance, poi cospargere tutta la sfoglia con dell’uvetta. 

Prendere parte della pasta brioche (ne bastano 700gr) e stenderla di 2,5mm e poi coprire la sfoglia con la marmellata 

A questo punto tagliare delle strisce di circa 15-16cm e sovrapporle una sull'altra,
quindi tagliatele in nastri di circa 3cm (16x3) e attorcigliateli 

Si possono lasciare allungati (come le vere kranzelle) o chiuderli in cerchio, con la pasta brioche avanzata formare delle piccole brioche 

Mettere sulle teglie e lasciare lievitare tutto fino al raddoppio, quindi infornare a 180° per circa 15 minuti 

Sfornare, far raffreddare e gustare 

Un piatto così è una vera tentazione

anche se non è cioccolato, saranno apprezzate ugualmente

e un dolce risveglio con questa meraviglia rende più dolce la giornata

Buon San Valentino a tutte/i Voi
Stampa tutto il post

29 commenti:

  1. Manu... insuperabile!!!
    Ma come si fa a resistere a una cosa così...
    Credo che accenderò le mie macchine e le proverò...
    ora...
    Buona giornata
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Anna sei gentilissima
      Ciao Manu

      Elimina
  2. Caspita! qui ci vuoi tutte "ciccia e brufoli" ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooooo basta avere qualcuno in casa che sbaffa tutto
      grazie

      Elimina
  3. ciao Manu le tue ricettine sono sempre favolose, queste kranzelle poi....stavo per addentare il monitor ^__^ baci baci e buon S.Valentino anche a te!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marcella carissima
      devi provarle piaceranno sicuramente, le tue creazioni sono delle vere meraviglie
      un grande abbraccio Manu

      Elimina
  4. Ma è un'idea fantastica!!! Non le avevo mai fatte perchè non ho mai voglia di fare la sfoglia ma avevo pensato alla sfoglia veloce.
    Queste brioche sembrano veramente deliziose....ottimo modo per coccolare gli ometti di casa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara se le fai una volta vedrai che ti conquisteranno buona notte Manu

      Elimina
  5. Manu altro che delusione..questo e' il genere di dolce che amo di piu! Bellissima ispirazione! Felice giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ornella
      anche per me i lievitati sono dei dolci che mi danno una soddisfazione immensa, grazie mille e buona notte Manu

      Elimina
  6. Ciao Manu
    grazie come sempre
    volevo solo chiederti se e' possibile fare la pasta brioche con il lievito liquido e ne l caso in quali quantita' Non ho ancora ben capito le proporzioni fra lievito di birra e lievito liquido
    Grazie Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella,
      non ci sono problemi a fare questa brioche con lievito liquido se vuoi, calcolando che è un impasto abbastanza ricco fare un poolish con 50gr di lievito bello vispo + 50gr farina + 50gr latte(in questo caso è meglio) poi fai lievitare bene il tuo poolish poi procedi con la ricetta le uniche cose che cambiano dagli ingredienti base sono la farina ne metti 428gr (invece che 500) e non metti il latte (l'hai già messo nel poolish).
      La consistenza dovrebbe essere perfetta al limite ti servirà un cucchiaio di latte, ma aspetta d'aver impastato tutto eventualmente lo metti prima delò burro se ti sembra un impasto troppo sostenuto.
      Ciao e buona domenica Manu

      Elimina
    2. Ciao grazie mille proverò nei prossimi giorni
      Ancora una domanda in base a cosa converti i 15 gr di lievito di birra in 50 gr di lievito liquido ?Ti basi sul peso della farina ? Ho più o meno chiare le conversioni da pasta madre a lievito liquido ma non ho capito bene come converti il lievito di birra
      Grazie ancora e buona domenica
      Antonella

      Elimina
    3. Ciao per sapere quanto lievito liquido usare per una ricetta generalmente guardo se il mio lievito è ben attivo, il tempo a disposizione con impegni magari da incastrare e sopratutto il peso della farina necessario
      quindi di conseguenza per me usare 50gr di lievito liquido per 500gr di farina è un buon rapporto certo si può aumentare un po' sopratutto se il lievito non è molto attivo però in linea di massima puoi attenerti a questo rapporto. Ciao e buona giornata Manu

      Elimina
  7. che buoneee devono essere!!!
    bravissima come sempre Manu!!!
    ps: ma com'è che ogni volta che passo da qui, mi devo copiare qualche ricetta??? eheheh
    ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Dario
      sai com'è per noi golosi c'è sempre qualche cosa che ci conquista, ma queste sono divine guai farsele scappare ........... ciao e buona giornata Manu

      Elimina
  8. che meraviglia manu le tue kranzelle! il kranz era uno dei miei dolci preferiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara non sai quanto io vado matta per questo dolce e quando vado nei panifici non devo guardare se ci sono perchè se no invece che con il pane esco con una di queste
      carissima un abbraccio e buon martedì grasso
      Manu

      Elimina
  9. Sono un pò elaborate ma devono essere ottime, se potessi ne prenderei una ... anzi no almeno due!!

    Un saluto Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen, non sono poi così elaborate si possono fare anche con impasti pronti, però sono delizie da gustare
      grazie e buon martedì grasso Manu

      Elimina
  10. ....stupore!!! Sono meravigliose! Quanto darei per una colazione così!! =)

    RispondiElimina
  11. grazie mille per la tua cortesia e disponibilita'
    e sopratutto grazie per le belle ricette che pubbli sempre
    Buona giornata
    Antonella

    RispondiElimina
  12. Ciao Manu e' rimasto una briosches per me ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto smack

    RispondiElimina
  13. Ti faccio subito tanti complimenti..sembrano divine..anche se io sono una choco-dipendente! Solo non ho capito un passaggio..quando bisogna sovrapporre la pasta sfoglia e la pasta brioche si devono ottenere quindi 4 strati? Scusa ma sono un po' imbranata..aiuto!
    Giuppy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuppy,
      grazie mille per gli apprezzamenti
      si ha capito bene stendi la pasta sfoglia e la farcisci con marmellata e uvetta quindi la copri con la pasta brioche che a sua volta hai steso della stessa misura, poi tagli a metà per il lungo gli strati (ti vengono due strisce larghe circa 15-16cm) e una parte la sovrapponi all'altra e così avrai 4 strati alternati a questo punto non ti resta che tagliare a striscioline ed attorcigliare leggermente

      ciao e grazie e se hai altri dubbi chiedi pure
      Manu

      Elimina
  14. Manuela queste kranzelle sono super golose...ma volendo si potrebbero anche fare salate??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Viviana direi che non ci sono problemi, basta pensare ad un ripieno deciso ma no troppo ............... potrebbe essere una mousse di prosciutto o una crema di gorgonzola con qualche pezzettino di salamino
      oppure se ti piace il pesce vedrei fantastiche della alici/sardine un po' passate nel pangrattato con gli aromi e poi in padella per un paio di minuti al massimo, poi con questa farcia la metti sulla sfoglia e un po' d'uvetta (che ci sta a meraviglia) e confezioni .............. che acquolina!!!
      Ciao Manu

      Elimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails