venerdì 7 luglio 2017

Cubetti di torta del boscaiolo

Il cioccolato che si ottiene dalle fave dell'albero del cacao ha origini antichissime La leggenda dice che la coltura del cacao fu sviluppata dal terzo re Maya: Hunahp, successivamente ai Maya anche gli Aztechi cominciarono la coltura del cacao e in seguito la produzione di cioccolata; per giungere fino ai giorni nostri. Difficile resistere a un buon cubetto di cioccolata o ai dolci, sembra quasi il nettare degli dei.

Oggi è la GM del cioccolato e anche il Calendario del Cibo italiano partecipa a festeggiare a questo prezioso e ricco alimemto. 
Mille i dolci che lo rendono protagonista, io ho pensato ad un dolce ricco e semplice ma  che ne esaltasse la bontà.


Cubetti di torta del boscaiolo

Un dolce per tutti perché naturalmente privo di glutine e di latticini, ma non per questo meno gustoso
Un dolce forse un po' invernale per la sua ricchezza, ma ad inizio estate può servire anche come "svuota dispensa" e presentato a cubetti è ideale per le feste fra gli amici in qualsiasi stagione.


150 g gherigli di noci *
150 g mandorle pelate *
400 g cioccolato fondente
250 g zucchero
8 uova freschissime
1 bicchierino brandy

nota: *la frutta secca può essere variata in funzione anche dei nostri gusti o intolleranze per un totale di 300 g di frutta secca tagliata tritata grossolanamente. Tenere a parte un po' di frutta secca utilizzata per la decorazione finale

Tagliare il cioccolato a scagliette sottili, tritare i gherigli e le mandorle 
Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a renderli gonfi e spumosi 
Poi aggiungere al cioccolato fondente, il brandy, le mandorle tritate con le noci ed infine gli albumi montati a neve ferma. 
Mescolare tutti gli ingredienti in modo uniforme 
Foderare una teglia rettangolare con della carta forno e mettere dentro l'impasto

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa, o finché in superficie si sarà formata una leggera crosticina. 
Quando è cotta togliere dal forno e lasciare raffreddare. La torta può essere lasciate intera e dopo averla spolverata di zucchero a velo decorarla o tagliarla a cubetti, non verranno regolari è una torta molto friabile. 
Decorare ogni cubetto con scagliette di cioccolato, mandorle a lamelle e noci (o la frutta utilizzata) tritata grossolanamente.

Stampa tutto il post

5 commenti:

  1. Decisamente buoni per tutte le stagioni!

    RispondiElimina
  2. mamma che bontà...chissà che goduria mia dolce amica!

    RispondiElimina
  3. Stampo subito la ricetta perché è una di quelle torte che piacciono a tutti e che si preparano sicuri del risultato!Proprio buona

    RispondiElimina
  4. 🍉 🍍 E' iniziato il "Summery food contest" sul mio blog! Se ti va di partecipare dacci un'occhiata: https://libertycesca.blogspot.it/2017/07/summery-contest-quando-lestate-si-mette.html
    A presto! Francesca Maria

    RispondiElimina
  5. uhuuu ma che belli questi dolcetti! Mi sa tanto che te li copierò! Decisamente troppo invitanti anche solo per farci merenda. Qui durerebbero poco!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails