martedì 21 febbraio 2012

Rotoli di pasta fresca agli spinaci, radicchio e ricotta-noci

La pasta fresca è veramente molto versatile e ci permette di creare dei piatti sempre nuovi con poca spesa, serve solo un po’ di fantasia e manualità. 
L’idea per il piatto di oggi è nato per gioco dall'idea delle tagliatelle arcobaleno presentate alla Prova del Cuoco dalla Spisni giovedì scorso. 
Volevo proporle domenica, ma fare tagliatelle fresche per dieci persone non lo trovavo molto pratico (visto che sarei rientrata assieme agli ospiti), le crepes le avevo già proposte spesso e allora ecco nascere l’idea dei rotoli arcobaleno.
Primo veramente sfizioso e pratico perché i rotoli possono essere preparati prima senza avere la cucina sottosopra con gli ospiti che stanno arrivando. 


Pasta verde 
220gr farina 
2 uova 
1 pizzico di sale 
spinaci lessi tritati 

Pasta rossa 
200gr farina 
2 uova 
1 pizzico di sale 
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro  

Pasta gialla 
200gr farina 
2 uova 
1 pizzico di sale 
1 pizzico di curcuma o zafferano

Ripieno verde 
spinaci lessi 
noce moscata 
provola affumicata
sale e pepe 

Ripieno rosso
radicchio 
cipolla o scalogno 
prosciutto cotto
sale e pepe 

Ripieno bianco/giallo
ricotta 
noci tritate 
curcuma 

Preparare i tre impasti di pasta fresca impastando la farina con le uova, un pizzico di sale e l’ingrediente relativo (spinaci – concentrato pomodoro – curcuma) lavorare bene, formare una palla e mettere l’impasto a riposare per almeno 30 minuti. 
Per l’impasto verde con gli spinaci se serve aggiungere un cucchiaio di farina. 

Mentre i nostri impasti riposano possiamo prepararci i vari ripieni 

Ripieno verde 
Saltare in padella gli spinaci lessi, aggiungere un pizzico di noce moscata ed un po’ di burro, regolare di sale e pepe poi mettere a raffreddare 

Ripieno rosso 
Far imbiondire una cipolla (o scalogno) poi aggiungere il radicchio a listarelle e far cuocere per un paio di minuti, aggiungere del prosciutto cotto a pezzettini, regolare di sale e pepe, spegnere e far raffreddare 

Ripieno chiaro 
Prendere della ricotta e mescolarla con una bella manciata di noci tritate e un pizzico di curcuma. 
Questo ripieno può essere preparato anche al momento di farcire. 

I passaggi li ho fotografati solo con la sfoglia verde, ma il procedimento è uguale per ogni impasto.

Prendere un pezzo di pasta e stenderla con il mattarello in una sfoglia sottile in forma rettangolare. 
Quando sarà bella stesa farcirla con il proprio ripieno ………… io ho voluto usare il ripieno con lo stesso colore della sfoglia, ma nulla vieta che si possono invertire i ripieni anche se per un migliore effetto d’insieme è meglio che siano monocromatici. 

Sulla nostra sfoglia stesa, stendere uno strato uniforme di spinaci, poi aggiungere delle fettine molto sottili si caciotta affumicata. 

Arrotolare strettamente la pasta, 

avvolgere il rotolo in una tela (neutra o riservata solo per la cottura) e legarlo con uno spago da cucina alle estremità e in 2-3 punti. 

In una pesciera o pentola ovale, portare ad ebollizione dell’acqua quindi immergere il rotolo e farlo sobbollire per circa 25-30 minuti 

Trascorso il tempo, toglierlo dall'acqua farlo raffreddare un po’ e togliere il telo. Proseguire allo stesso modo con gli altri rotoli. 

Quando i rotoli saranno cotti e freddi (io li ho fatti la sera precedente) tagliarli a fetta di salame e sistemarli in una pirofila o piatto d’acciaio imburrata. Irrorarli con del burro fuso e una bella manciata di grana grattugiato e far gratinare in forno a 180-200° per circa 5-10 minuti 

Servire e gustare questo delicato e sfizioso primo.

Naturalmente i ripieni possono essere variati secondo i propri gusti è un piatto che lascia massima libertà, in ogni caso i vostri ospiti saranno conquistati per la gola.
Le foto si riferiscono al piatto prima d'essere passato in forno a gratinare
Stampa tutto il post

24 commenti:

  1. Il nome del blog e' perfetto in questo caso!
    Profumi e colori a gogo'!!!!
    Stupendi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, in effetti quando ho deciso il nome del blog pensavo proprio a piatti simili ciao Manu

      Elimina
  2. wow che ideona....davvero originale e variopinta...complimenti.ciao katia

    RispondiElimina
  3. è fantastica...complimenti davvero!

    RispondiElimina
  4. stupendo questo gioco di colori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono venuti proprio come li avevo immaginati grazie

      Elimina
  5. Ma questa idea è troppo bella!!! una genialata pazzesca, questa te la copio sicuro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissima vedrai che soddisfazione presentarli grazie

      Elimina
  6. Bellissima idea e complimenti per la pazienza... ma quanto tempo ci hai messo? Però che belli tanti colori e sapori.
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  7. oh manu! lo sai che mi riporti, come tante altre volte, indietro nel tempo?
    mia nonna faceva sempre una cosa simile, più semplice ma il principio era lo stesso: strudel verde lo chiamava, praticamente uno dei tuoi rotoli di semplice pasta all'uovo ripieno di ricotta e spinaci.
    ma lo cuocera proprio così, infatti è tanto che voglio provare a rifarlo... cioè non tantissimo, ma da quando ho trovato la giusta ricetta per fare la pasta in casa

    insomma, un vero post madeleine!

    inutile dire che la tua creatività ha trasformato lo strudel verde in una cosa fantastica, equilibratissima ma anche piena di fantasia.

    che dire? come al solito ci inchiniamo di fronte a tanta bravura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro sei sempre troppo gentile, comunque ammetto che di quest'idea sono orgogliosa ........... e pensare che due sere prima non sapevo che cosa preparare poi pensando a crepes e simili è nata l'idea, mi sa che sarà un piatto che sfrutterò ancora perchè l'effetto è favoloso

      mi fa piacere se con la mia cucina risveglio in te dolci ricordi è sempre bello ricordare i momenti dolci
      un grande abbraccio Manu

      Elimina
  8. Che colori, che sapori.Molto bello da vedere e da gustare.

    RispondiElimina
  9. Mi hai dato un'idea meravigliosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille e detto da te che sei fantastica è bellissimo ciao

      Elimina
  10. Wow! Un trionfo di colori e di fantasia!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie .....in effetti è così

      Elimina
  11. Bellissima idea la provero domenica con tutta la famiglia baci Caterina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Caterina, farai un successone te lo posso assicurare ciao baci Manu

      Elimina
  12. un'invito no???che goduria...buona domenica!!

    RispondiElimina
  13. complimenti troppo buona questa ricetta te la rubo se ti va passa a trovarmi ciao io ne sarei felice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie prendila pure,
      passerò a trovarti ciao Manu

      Elimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails