martedì 7 febbraio 2012

Ciambellone all'olio d'oliva ......... leggero e friabile



L'altra sera mi è capitato di rimanere senza pane e di voler preparare qualche cosa per la colazione, però avevo poco tempo e non doveva essere un dolce troppo elaborato …………….. ecco potevo fare quel bel ciambellone all’olio che avevo trovato su una bustina di lievito e da molto tempo aspettava d'essere fatto. 
Perfetto quasi quasi lo modifico e lo faccio anche gluten-free 

Questa splendida e semplice ricetta oggi la dedico con gioia
ad Ale persona veramente fantastica. 


300gr fecola* 
100gr amido di mais*  
250gr zucchero 
4 uova 
130gr olio d’oliva 
1 bustina lievito* 

Preriscaldare il forno a 175-180° 

Montare con le fruste le uova con lo zucchero per 5 minuti o fino quando saranno ben montate. Setacciare la fecola, con l’amido di mais e il lievito e poi unirli alle uova montate, mescolando con delicatezza per non smontare le uova. 
Unire alla fine l’olio e mescolare per amalgamare il tutto. 

Versare in una stampo a ciambella da 26cm che avremmo spennellato con un po’ d’olio, poi infornare e cuocere per circa 40 minuti. 

Farla raffreddare e gustare spolverata di zucchero a velo 

Leggera e friabile ……………….. ottima anche con un buon te.


* NB: se vi serve gluten-free controllare che lo siano anche il lievito, la fecola e l'amido di mais
Stampa tutto il post

40 commenti:

  1. Ma mi piace troppo con l'olio .adoro i dolci senza burro. E poi e' gluten free !, Manu non solo il lievio debe essere senza contaminazioni, ma anche la fecola di patate e l'amido di maíz. Un saluto Simonetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Simonetta
      anche per le spiegazioni, vado subito a specificare nel blog che bisogna stare attenti anche alla fecola e al mais
      Ciao Manu

      Elimina
  2. Soffice soffice...si vede, con l'olio d'oliva non l'ho mai provata, ma dovrò farlo!
    buona settimana
    loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono rimasta sorpresa anch'io dalla sofficità è veramente ottima grazie

      Elimina
  3. Che bello :)
    complimenti, bella anche la presentazione!
    Antonella.

    RispondiElimina
  4. Mi piace moltissimo e che bel colore giallo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie si il colore è bellissimo forse anche perchè uso le uova a pasta gialla, ma in questa torta è particolarmente accentuato ciao

      Elimina
  5. Ciao Manu,
    in occasione della Festa della Donna ho realizzato un countdown dedicato a tutte le lettrici del mio blog ed ho organizzato un concorso... Si può vincere un widget personalizzato!
    Trovi il countdown e il regolamento del concorso in questo mio post!

    Ciao,
    Iole

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Iole il tuo blog è sempre una fonte d'ispirazione passerò sicuramente grazie

      Elimina
  6. eccezionale, complimenti!

    RispondiElimina
  7. Mamma mia, che bel colore! Immagino che le sia dato dall'olio di oliva, più che dall'uovo... Comunque l'aspetto è fantastico ed invoglia all'assaggio già attraverso le foto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao il colore è veramente favoloso, penso sia dovuto ad un mix di uova a pasta gialla ed olio d'oliva grazie

      Elimina
  8. Che bella sembra leggerissima. Non ho mai fatto una ciambella con solo fecola e amido.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao è veramente sofficissima, userò molto più spesso la fecola perchè come l'addenti sembra sciogliersi ........ deliziosa grazie

      Elimina
  9. Seguo il tuo blog e proverò questa ricetta! Se ti va visita anche il mio! A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie passerò a trovarti presto

      Elimina
  10. sofficissima.... epoi senza burro...da provare.ciao katia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Katia è proprio un dolce da fare per un momento dolce grazie

      Elimina
  11. Bellissimo questo ciabellono, e sicuramente buonissimo,adattissimo alla colazione un caro saluto Caterina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si cara per colazione o merenda è ottimo, salutoni e grazie

      Elimina
  12. Che meraviglia: domani per colazione ne vorrei una fettona!!! Lo proverò, domani stesso!!! Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, vedrai ti piacerà

      Elimina
  13. cara manu il dolce è bello e invitante ma non sa tanto di uovo? con l'olio ci sta bene un po' di vaniglia ? o buccia di limone ? o rum?
    se "sa da freschìn " qui in casa poi non piace:)
    daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela,
      il dolce non "sa da freschin" è molto gustoso ma l'uovo non si sente per gli aromi va benissimo, io li uso poco sinceramente però ci sta bene sicuramente la vaniglia e naturalmente l'olio d'oliva deve essere leggero
      ciao e grazie

      Elimina
  14. Buoona...l'ho mangiata ed e' davvero leggera e gustosa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sono contenta che ti piaccia
      ciao Manu

      Elimina
  15. molto delicato il tuo blog. complimenti. anche io da poco faccio parte della comunità web culinaria. dacci un'occhiata se ti va. www.iltovagliolo.blogspot.com
    si accettano suggerimenti cuiao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e grazie, ben arrivato nel mondo dei blog, passerò a trovarti sicuramente Manu

      Elimina
  16. Ohmammamiachefame!
    Doppio problema però:
    sono vegana (cosa che amo),
    sono tristemente a dieta (cosa che odio)!

    Sono nuova di qua...che qualcuno passi a trovarmi! Perfavoooooore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mela
      grazie della visita appena ho un attimo passo a trovarti Manu

      Elimina
  17. ciao cara ma per nn sentire il....freschin..che devo fare..sonia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sonia
      io non ho riscontrato il problema, l'unico consiglio che posso darti è di usare un olio d'oliva leggero questo perchè a me il gusto dell'olio d'oliva troppo forte non piace a maggior ragione nei dolci

      Ciao Manu

      Elimina
  18. Ciao,

    bella ricetta, mi piace un sacco l'idea dell'olio di oliva come sostituto agli altri grassi nei dolci.
    Sono daccordo con l'ultimo commento. Per i dolci (ed anche nelle fritture in genere) è meglio scegliere un olio extravergine dal cosiddetto "fruttato leggero", cioè con un sapore non troppo aggressivo e che tenderebbe altrimenti a prevalere sugli altri sapori (che nel caso dei dolci sono piuttosto delicati).
    Detto questo mi permetto di segnalarvi questo sito dove è possibile trovare una bella selezione di oli di alta qualità: http://www.oliving.it/prodotti/vendita-olio-extravergine

    Ciao

    Paolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille
      concordo pienamente sui tuoi consigli e passerò sicuramente a vedere il sito ..... non sono una grande intenditrice d'olio d'oliva
      un saluto
      Manu

      Elimina
  19. Ciao, ma leggo bene.. non c'è latte?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ............ (scusa non so il nome)
      confermo non c'è latte
      ed è friabilissimo

      ciao Manu

      Elimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails