lunedì 31 ottobre 2011

Pasta fillo casalinga ...... finalmente!!!

Oggi vi presento la pasta Fillo ....... ricetta base favolosa e versatile.
La pasta fillo per la sua delicatezza e quei suoi fogli quasi trasparenti mi ha sempre affascinato. Ho pensato spesso di cercarne la ricetta e procedimento,  ma si sa poi il tempo è sempre tiranno e rimane nella lista di cose da fare. 

Qualche giorno fa però ho letto il fantastico post di Elena sulla pasta fillo, immediatamente ho pensato che dovevo farla prestissimo. Non ho saputo resistere, mi sono letta tutti i link che Elena citava (fatelo anche voi sono interessantissimi) e ieri pomeriggio l’ho fatta. 

Ricetta perfetta, si stende meravigliosamente bene diventando sottilissima, certo non a livello industriale però veramente trasparente e soprattutto buonissima, croccante e deliziosa 

La ricetta non è assolutamente difficile richiede solo mezza dose di pazienza e una dose di manualità 

Ingredienti per 8 sfoglie:
250 g farina 0
125 g acqua molto calda
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di lievito istantaneo per preparazioni salate
1 cucchiaio di olio di oliva
½ cucchiaio di aceto di vino bianco 

farina extra per tirare la sfoglia
maizena per separare i fogli uno dall'altro 

In una terrina capiente mescolare tutti gli ingredienti. Impastare a mano fino a ottenere una pasta liscia e compatta. Se fosse troppo caldo o secco potrebbe servire un po’ più d’acqua. Mettere l’impasto in una ciotola coprire con pellicola trasparente e far riposare minimo per due ore. 

Suddividere l’impasto in otto parti uguali
(qui sono sette, una era già sotto il mattarello).

Spolverare di farina la spianatoia e con un mattarello tirare la pasta, fino a ottenere la forma desiderata, tonda o rettangolare. 
Ecco in questo io sono un po’ impacciata, non ho problemi a tirare la sfoglia, ma difficilmente riesco a dare una forma regolare però anche se irregolare vi assicuro che viene sottilissima. 

Si può stendere anche con la macchina della pasta, mi ero ripromessa di provare entrambi i metodi ma alla fine l’ho stesa tutta con il mattarello, però da Elena la potete vedere anche stesa con la macchina, con foto meravigliose che le mie potrebbero nascondersi 
(però mettere a fuoco con una mano sola non è facile) 

Spolverare di farina entrambi i lati della pasta e procedere nella stesura, girando di tanto in tanto la pasta, fino a ottenere una sfoglia sottilissima e trasparente. 

Porre la sfoglia su un vassoio coperto di carta forno spolverizzato di maizena. Setacciare altra maizena sulla superficie della sfoglia , in modo da poter sovrapporre il successivo foglio senza che si attacchino fra loro.
Coprire costantemente i fogli con pellicola trasparente, in modo che non si secchino. 

Una volta stesi tutti i fogli sono pronti per essere utilizzati nella nostra ricetta, se non li utilizziamo tutti si possono arrotolare nella carta forno e poi nella pellicola e conservare per al massimo 10 giorni in frigo. 

Io l’ho utilizzata subito e nei prossimi giorni vi farò vedere i risultati. 

Vorrei ringraziare Elena per questa splendida ricetta e farle gli auguri più sinceri per il piccolo in arrivo a giorni (o forse è già nato), in ogni caso tantissimi  auguroni.
Stampa tutto il post

17 commenti:

  1. Sei stata brava perche non è poi cosi facile !

    RispondiElimina
  2. che coraggio! io ancora non riesco a cimentarmi! ciao!

    RispondiElimina
  3. questa si che mi intriga!!!

    RispondiElimina
  4. Complimenti Manuela!

    Hai fatto un lavoro splendido.
    Certo richiede fatica (e fotografare mentre si lavora è ancora più complicato, sei stata super brava!).

    Non vedo l'ora di vedere come hai utilizzato la tua pasta fillo.

    Matteo tarda ad arrivare, ma è questione di giorni.
    A presto!

    RispondiElimina
  5. Buon giorno

    @ Mary
    grazie cara, non è facilissima ma sicuramente fattibile

    @ Valentina
    prova e ti sorprenderai

    @ Mirtilla
    condivido pienamente infatti come l'ho vista non ho saputo resistere

    @ Elena
    Grazie mille cara
    io mi sono impegnata ma la tua ricetta è splendida

    caspita il tuo piccolo è biricchino come un altro Matteo di mia conoscenza, il mio primogenito che 21 anni fa mi ha fatto aspettare dieci giorni, doveva nascere in ottobre invece ha preferito novembre ...... che coincidenze strane a volte
    buonissima giornata

    un salutone
    Manu

    RispondiElimina
  6. mi affascina tantissimo la pasta fillo, ma di farla a casa non ci avevo mai neanche pensato...bravissima!
    ciao
    Valeria

    RispondiElimina
  7. Non ho mai fatto in casa la pasta fillo, ora credo che proverò.
    Bravissima

    RispondiElimina
  8. Ciao manu, sei fantastica.Anche la pasta philo la fai in casa?!

    RispondiElimina
  9. La ricetta è davvero eccezionale ma non mi sembra alla portata di tutti... Richiede molta manualità e pazienza, secondo me. Tu comunque sei stata di una bravura mostruosa: complimenti!!!

    RispondiElimina
  10. Bella! Devo decidermi a farla, al supermercato non la trovo mai :( la tua è perfetta! Mi segno la ricetta ;)

    RispondiElimina
  11. Manu sei bravissima non credo che riuscirei a fare una sfoglia cosi senza romperla comunque si puo provare brava a te un abbraccio Caterina

    RispondiElimina
  12. Sei stata davvero molto brava non era facile,io mai fatta.
    Complimenti.
    Un abbraccio,Fausta

    RispondiElimina
  13. Ma io non credo sia tanto facile, cavoli ti è venuta proprio bene, brava.

    RispondiElimina
  14. Complimenti! Io non credo sia molto facile realizzarla, ci vorrà sicuramente tanta pazienza!!! Fra l'altro non è neppure facile trovarla al supermercato, quindi per me è proprio 1 sogno! Buona domenica! :)

    http://latavolaallegra.blogspot.com

    RispondiElimina
  15. Buona domenica

    @ Valeria
    grazie, prova non è impossibile farla

    @ germana
    grazie fammi sapere

    @ Lilly
    Grazie ho provato e mi è piaciuta moltissimo

    @ Lucia
    grazie cara
    certo non è una ricetta per chi è alla prime armi, ma sicuramente fattibile per chi si destreggia un po' in cucina

    @ Caterina
    grazie cara, direi che è proprio lo spirito giusto per riuscire

    @ Imperatrice
    grazie mille

    @ Fausta
    grazie cara, provaci ti riuscirà

    @ Gioppa
    grazie cara, se ti destreggi un po' con il mattarello è fattibile

    @ Giovyna
    cara grazie mille
    non è facilissima, la pazienza è assicurata, ma è fattibile gforse la prima volta non riuscirà perfetta, ma sicuramente buona

    Buona domenica
    Manu

    RispondiElimina
  16. come mai tu ci metti aceto e lievito?non lo fa nessuno

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails