lunedì 7 giugno 2010

Insalata di riso ............... palla al centro e ricordi

Qualche giorno fa mi sono arrivati i nuovi stampi della Silikomart e fra questi c’era anche lo stampo del pallone


Io non sono certo un’amante del calcio e a dir la verità nessuno in famiglia lo è, ma si sa fra un po’ incominciano i campionati mondiali e qualche partita la guarderemo anche noi ............. perché quando gioca una squadra nazionale o un campione nazionale qualunque sia lo sport è bello e giusto tifare ………… ma il vero patriottismo si prova quando ci si trova all’estero
Io nell’estate dei mondiali di Spagna dell’82 ero a York in Inghilterra per un viaggio studio e fu veramente fantastico poter tifare per la propria squadra
....... sarà che ero giovanissima, 
............. sarà che eravamo pochi italiani in un college inglese e quasi tutti gli altri ospiti tifavano Germania, 
........... sarà che internet era quasi sconosciuto e quindi ci si affidava alle poche notizie dei telegiornali o a quelle che arrivavano dai parenti per telefono, 
............... sarà che all’estero ti senti veramente italiana però è stata una bella emozione e alla fine anche chi tifava contro di noi ha festeggiato con noi, si penso proprio che un mondiale si viva molto di più lontano da casa
Con questi ricordi, ieri in una domenica di restauro a Nago (ne parlerò prossimamente) e lavori agresti



ci voleva oltre ad una vista fantastica, anche se ieri il lago non era così limpido




un pranzo un po’ speciale, ma comodo da mangiare all’aperto e allora ecco …………… palla al centro e via!!!!

Insalata di riso, su un vassoio d’insalatina fresca e puntine alla griglia con pane ai semi di sesamo

Riso bollito
Sottaceti misti
Tonno
Cubetti formaggio
Olio

L’insalata di riso per me è un piatto fantastico in estate, fresco e sempre diverso infatti non ho degli ingredienti fissi, mi piace variare ogni volta e spesso dipende da quello che c’è in frigorifero e in piena estate mi piace farla con delle verdurine fresche

Bollire il riso, scolarlo e lasciarlo raffreddare condendolo solo con un filo d’olio solo per non farlo compattare troppo, poi quando sarà raffreddato aggiungere un scatoletta di tonno e poi a piacere un po’ di sottaceti tagliati a pezzetti, nel mio caso ho messo peperoni, carciofini, olive e qualche pezzettino di formaggio mescolare bene tutti gli ingredienti con il riso e se risultasse troppo asciutto aggiungere ancora un po’ d’olio o un cucchiaio di maionese, ora non ci resta che metterlo a raffreddare in una coppa o come ho fatto io in uno stampo a pallone, in questo caso per dargli la forma schiacciarla leggermente per compattarla ma non troppo deve sempre rimanere soffice

Poiché l’insalata di riso deve raffreddare e riposare io generalmente la faccio la sera prima o il mattino per la sera.
Il giorno dopo, non mi è restato altro che preparare un bel prato verde e rovesciare su di esso il mio pallone di riso, e poi per dare un po’ più di risalto ho decorato con dei filini di carota, il centro degli esagoni del palloni li avevo già posizionati quando ho messo il riso in forma
Ed eccolo pronto per essere portato in tavola con puntine grigliate.


Servizio essenziale su tavolo d’acacia  


E con questo splendido lago di Garda,
con Torbole ai miei piedi vi auguro un buon lunedì 


e per chi va in vacanza buone vacanze


Ps: se qualcuno di voi sta aspettando una mia risposta, per piacere mi riscriva perchè inavvertitamente un paio di giorni fa ho cancellato delle mail e non posso più recuperare l'indirizzo

Stampa tutto il post

9 commenti:

  1. Bellissima.......molto carina e la presentazione deliziosa!
    Complimenti

    RispondiElimina
  2. wow...che splendide foto.. e che bella insalata di riso, davvero originale! bravissima

    RispondiElimina
  3. Wow, ma che splendide immagini!! e bellissimo anch ecome hai servito l'insalata di riso, complimenti!!!
    baci baci

    RispondiElimina
  4. bellissima questa insalata di riso "mondiale", sei piena di inventiva anch eper una cosa così normale come l'insalata di riso, complimenti.

    bellissimo torbole e il lago... più passa il tempo e più sento una gran mancanza del mio trentino!

    RispondiElimina
  5. che belle foto... stupenda l'insalata di riso fatta a pallone! un bacione.

    RispondiElimina
  6. Amanti del calcio o non, con i mondiali samo tutti tiffosi!Una bella insalata "Mondiale"!

    RispondiElimina
  7. Manu, bellissime foto e buonissima ricetta.
    Carino il nuovo stampo ^-^!
    Baci!

    RispondiElimina
  8. l'ultima foto è da lasciarci il cuore... splendida!
    e ottima anche la scelta dei piatti per picnic. l'ottantadue, che anno!durante i mondiali io lavoravo come animatrice in un villaggio turistico stracolmo di tedeschi... non ti racconto nemmeno ;)

    RispondiElimina
  9. Grazie mille ragazze

    @ viola
    grazie cara

    @ raffy
    grazie mille

    @ manuela e silvia
    grazie ragazze siete sempre gentilissime

    @ Gaia
    ciao cara e grazie
    hai ragione il trentino è sempre bello ed immagino che ci sia un po' di nostalgia

    @ Micaela
    grazie cara, spero prosegua tutto bene

    @ Lilly
    si diventiamo tutti tifosi grazie

    @ anna
    grazie mille sei sempre stupenda spero di incrociarti prima o poi smack

    @ luxus
    grazie cara, certamente anche tu hai una bel ricordo dei mondiali dell'ottantadue

    smack
    Manu

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails