giovedì 2 gennaio 2020

STRACADENTI per L'Italia nel piatto

Da poche ore è iniziato il 2020 ed eccoci ad un nuovo appuntamento con l'Italia nel Piatto. Dopo le festività le nostre case sono ancora ricche di frutta secca e noi "Ricicliamo la frutta secca" con ricche e golose ricette che parlano delle nostre tradizioni.
Uno dei biscotti caratteristici del Trentino- Alto Adige sono sicuramente gli stracadenti, gustosi da sgranocchiare ma golosi da intingere in un po' di vin santo o anche nel caffè. Si dice che siano gli antenati dei famosi più famosi cantuccio, la ricetta è tratta 
da un libro di una nota pasticceria di Trento, che ho leggermente adattato arricchendola anche con delle arachidi, ma si può preparare oltre che con le mandorle anche con noci e nocciole.


STRACADENTI

250 g di farina 00
175 g di zucchero a velo
100 g di mandorle sgusciate
50 g di arachidi tostate
2 g di ammoniaca per dolci
2 uova intere
1 pizzico di vaniglia
acqua fredda quanto basta
Impastate la farina setacciata assieme all'ammoniaca per dolci con il resto degli ingredienti, escluse le mandorle e arachidi.
L’impasto si presenta molto liscio e morbido, ma piuttosto consistente. E’ necessario eventualmente aggiungere uno o due cucchiai d’acqua per farlo rilasciare.
L’impasto è pronto quando mettendolo sul tavolo “si siede” (non rimane bene in forma ma si rilassa un po')altrimenti aggiungete un po’ d’acqua.
A questo punto aggiungete le mandorle e le arachidi dividete in due la pasta. Spolverate abbondantemente di farina il piano di lavoro e formare due filoncini di 30-40cm.
Metteteli sulla placca unta o sulla carta da forno, togliete la farina in eccesso e spennellateli con un po’ d’uovo.
Cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per 20 minuti. Lasciate riposare un paio d’ore i filoni cotti, poi tagliate i filoni a fettine di circa mezzo cm a forma di salame.
Mettete le fettine ravvicinate ed in piano sulla placca del forno e ripassatele in forno per qualche minuto a biscottare, attenzione a non far prendere troppo colore


Facebook: https://www.facebook.com/LItaliaNelPiatto/
Instagram: @italianelpiatto
Prova anche tu a realizzare una ricetta inerente al tema del mese, pubblica una foto
sul tuo account IG utilizzando #italianelpiatto_community
e tagga @italianelpiatto. Italia nel piatto blog



Stampa tutto il post

11 commenti:

  1. Che bontà questi biscotti! Buon anno!

    RispondiElimina
  2. Questi biscotti mi ricordano tanto quelli che faceva la mia nonna. I tuoi sono davvero molto belli. Buon anno!!!

    RispondiElimina
  3. Buon anno!
    E questi biscotti sono sempre buoni!!!
    Elisa

    RispondiElimina
  4. Questi Manuela li copio di certo!

    RispondiElimina
  5. uno tira l'altro, immagino, buonissimi! Ti auguro un bellissimo anno nuovo

    RispondiElimina
  6. Quanto mi piace questo tipo di biscotto! Inzuppati o sgranocchiati al naturale...semplicemente deliziosi!
    Baci e buon anno,
    Mary

    RispondiElimina
  7. Mi piacciono moltissimo questi biscotti! Ottimi da gustare da soli, fantastici accompagnati da un vinello liquoroso dolce! Ottimi!

    RispondiElimina
  8. molto simili ai famosi cantucci, questi però li pucciamo in un Rosenmuskateller passito, cosa ne dici? un bacione!

    RispondiElimina
  9. Wow! this is Amazing! Do you know your hidden name meaning ? Click here to find your hidden name meaning

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails