lunedì 4 novembre 2019

Torta saracena di mele e papavero

Ieri era una domenica veramente novembrina che ti invitava a startene a casa, ma ......... una puntatina alla manifestazione "Chiamata a raccolto" dove l'associazione di biodiversità agricola "La Pimpinella" da l'occasione a tutti di scambiare semi antichi come i fantastici fagioli.
Bellissima anche la raccolta del "Consorzio della Quarantina" di Genova con 400 tipi di patate da tutto il mondo e l'esposizione delle mele del Frutteto Storico di Cles dove vengono prodotte molte varietà di mele antiche.
Non potevamo tornare a casa senza un piccolo assaggio di queste deliziose varietà di mele e un nuovo libro "La mela ..... dolci trasformazioni" AlcionEdizioni con ricette raccolte in occasione delle edizioni di Pomaria.
Ricette golosissime e tornata a casa .... ecco la prima particolare e golosa 


TORTA SARACENA DI MELE E PAPAVERO
ricetta di Roberta Zanin di Sarnonico

teglia da 28 cm

3 mele renetta canada
200 g di zucchero
8 uova100 g di nocciole
150 g di grano saraceno (100 g ricetta originale)
100 g di semi di papavero macinati (200 g ricetta originale)
1 bustina di zucchero vanigliato
1 cucchiaino di cannella
succo di 2 limoni
1 spruzzata di rum

Ho variato la proporzione di semi di papavero perché ne avevo solo metà, di conseguenza ho aumentato un po' la farina di grano saraceno.

In una terrina o robot montate bene le uova con lo zucchero. Poi mescolando delicatamente unite le nocciole tritate, la farina di grano saraceno, i semi di papavero, lo zucchero vanigliato, la cannella, il succo dei limoni, il rum ed infine le mele sbucciate e tritate grossolanamente o grattugiate. Versate nella tortiera imburrata e infarinata o foderata con carta forno. 
Cuocete in forno preriscaldato a 180 °C per circa 45 minuti.


Stampa tutto il post

0 soffi d'amicizia:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails