sabato 9 giugno 2018

CUBO ALLE FRAGOLE su chips, con crumble

Io e la fantasia siamo come il polo Sud e il polo Nord, ci amiamo forse ci stimiamo anche ma solo da lontano, ecco perché avrei fatto bene a non partecipare a questa sfida di mtc e stava per succedere. 
Una sfida dove la fantasia dovrebbe essere al primo posto e so che ci saranno delle vere meraviglie, potevo saltarla il mio posto in classe me l’ero guadagnato con la sfida precedente, ma solo mettendosi in gioco anche in sfide che non ci rappresentano possiamo crescere e poi la cucina è gioia bisogna pur esprimerlo.
La mia proposta è semplice e poco fantasiosa, però è gioiosa mi piacerebbe solo non deludere e ottenere almeno la sufficienza.

La sfida consisteva in una MysTeryCloche: creare una ricetta con 4 dei 7 ingredienti proposti, FRAGOLE, RISO, FARAONA, TRIGLIA, PISTACCHI, CAFFE’, LIMONE, più qualche ingrediente base disponibile. 
Dovendo eliminare faraona e triglie, per l’impossibilità di trovarle o per il periodo o per lontananza da un buon mercato del pesce, ho dovuto concentrarmi sugli altri ingredienti.

GELEE CON FRAGOLE, CHIPS DI RISO E CRUMBLE AI PISTACCHI

Cubo di gelee con fragole

500 g di fragole
9 g di gelatina in fogli
100 g di zucchero
1 bicchierino di grappa alla fragola

Buccia limone a filamenti brinati

Ammorbidite in acqua fredda i fogli di gelatina. Frullate 200 g di fragole, mettetele in un pentolino, aggiungete lo zucchero e fatelo sciogliere. Portate ad ebollizione poi togliete dal fuoco e incorporate i fogli di gelatina ben strizzata, mescolate bene e aggiungete la grappa alle fragole e lasciate raffreddare. Tagliate a fettine le altre fragole e mettetele in una coppa, aggiungete il passato di fragole con la gelatina, amalgamate bene poi trasferite nello stampo o in stampini monodose e mettete a raffreddare per una notte.

Chips di riso

100 g di riso Roma 
350 ml di acqua
buccia di un limone
timo limone
olio di girasole per friggere

Questa è un procedimento/ricetta preso da un video dello chef Cannavacciuolo
In un pentolino fate cuocere il riso, con le bucce di limone e l’acqua fino a quando avrà assorbito tutta l’acqua e sarà perfettamente cotto, eventualmente aggiungete ancora un goccio d’acqua.
Frullate il riso cotto con le scorze di limone fino a quando otterrete una crema vellutata.
Spalmate la crema di riso in uno strato sottilissimo su un tappetino in silicone o su della carta forno appoggiata su una teglia. Infornate la teglia e il tappetino in forno preriscaldato a 100 °C per circa un ora o fino a quando la sfoglia sarà asciutta. 
Quando volete usare la sfoglia di riso, rompetela in pezzi grossolani, riscaldate a 170 °C l’olio di girasole e friggete i pezzi di cialda per pochi secondi, si accartocceranno e gonfieranno in pochi secondi diventando croccantissimi, scolateli trasferiteli su della carta da cucina o per fritti. Le chips di riso sono pronte

Crumble ai pistacchi

50 g di burro
50 g di zucchero di canna
50 g di pistacchi (tritati molto sottili)
50 g di farina 

Amalgamate tutti gli ingredienti, poi coprite l’impasto con della pellicola e trasferite in freezer a raffreddare. Preriscaldare il forno a 160 °C. Prendete l’impasto di pistacchi e grattugiatelo su un foglio di carta forno e infornate per circa 10 minuti, non deve colorare troppo. Sfornate e fate raffreddare.

Servire appoggiando sul piatto un po’ di crumble al pistacchio, poi aggiungere una chips di riso su cui appoggeremo un cubo di fragole. Decorare a superficie del cubo con dei pistacchi tritati sottili e qualche fiammifero brinato di limone.
Decorare il piatto con qualche altra chips di riso, una fragola a fettine qualche fiorellino di timo limone. 

Un grazie alla mitica Mai 
che riesce sempre a stupire 
con i suoi meravigliosi banner

Stampa tutto il post

8 commenti:

  1. Una proposta fresca, colorata e allegra, adattissima alla stagione. Azzeccatissima, davvero!

    RispondiElimina
  2. ma se vengo lì mi fai un cubo di fragole anche a me? ci vorrebbe proprio con una giornata come questa ... complimenti!!

    RispondiElimina
  3. meraviglie come questa mi fano rinegare alla mia posizione di "donna che non ama i dolci"! Fantastica!!!

    RispondiElimina
  4. Vedi che sei avanti? A leggere la tua ricetta chips non mi sarei dannata tanto a cercare un modo x fare i cannoli. Non ho pensato di frullare il riso! Gran piatto

    RispondiElimina
  5. Come ti ho già detto ci sono tante affinità tra le nostre proposte e questo mi piace. Come mi piace questo piatto che trovo uno dei più riusciti.Sarai una grande allieva e darai del filo da torcere alle altre nella nuova classe!

    RispondiElimina
  6. che bel piatto, mi incanta:)❤️

    RispondiElimina
  7. se fosse stata una sfida con i tempi classici potresti credere di aver percepito spunti da altre ricette, ma così è certamente tutta farina del tuo sacco. perchè dici i non avere fantasia, quindi?!

    RispondiElimina
  8. Io trovo questa proposta molto bella, pensata, freca ed estiva...importante è che la ricetta ci rispecchi!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails