lunedì 7 novembre 2011

Caramelle di pasta fillo con ricotta e radicchio

La settimana scorsa ho fatto la pasta fillo, un pomeriggio dedicato a lei fra impasto-riposo-stesura, ma con successo e vi sembrava possibile che non la provassi subito!!!!! 

Le ricette da fare sono moltissime, la pasta fillo è molto versatile, leggera e friabile, ma quella sera i ragazzi non c’erano e così desideravo qualche cosa di sfizioso, veloce e semplice allo stesso tempo ……….. quindi niente di meglio che caramelle con ricotta e radicchio


pasta fillo (alcuni fogli) 
ricotta 
radicchio 
grana grattugiato 
burro 
mandorle a scaglie 
sale e pepe 

Prendere delle foglie di radicchio (vanno benissimo anche quelle esterne) tagliarle a listarelle e farle appassire in padella per qualche minuto con una noce di burro, regolare di sale e pepe e far raffreddare. 
Quando sono fredde aggiungere della ricotta, un po’ di grana e mescolare amalgamando il tutto. 

Prendere un foglio di pasta fillo e ricavarne quattro quadrati/rettangoli, all’interno di ognuno nella parte bassa mettere una noce del nostro impasto e poi arrotolare e chiudere i bordi come si trattasse di una caramella. 

Calcolare tre-quattro caramelle a testa, poi metterle in una teglia imburrata, spennellarle di burro aggiungere un po’ di grana e delle mandorle a scaglie
infornare a 180° per 10-15 minuti, attenzione a non seccarle troppo. 

Veramente deliziose queste caramelle, la croccantezza della fillo con la morbidezza del ripieno le rendono veramente stuzzicanti da gustare

La pasta fillo avanzata l’ho arrotolata nella carta forno, poi ho avvolto il rotolo nella pellicola e massa in frigo per un paio di giorni (non più di una settimana)
Qualche giorno dopo l’ho utilizzata nuovamente per ripetere la ricetta in occasione del compleanno di Matteo. 
La pasta si è conservata perfettamente, ho rifatto le caramelle servendole questa volta in terrine singole, molto simpatica anche questa presentazione. 

Rispetto alla fillo fresca (appena fatta) bisogna calcolare un paio di minuti in più di cottura per il resto rimane perfetta. 

Sicuramente ci sarà occasione per rifare la pasta fillo per fare altre ricette.

Buona settimana, questa ricetta la dedico ad Elena ringraziandola per questa delizia con gli auguri per il suo piccolo Matteo
Stampa tutto il post

11 commenti:

  1. che buoneeeeeee!! e bellissime!!!

    RispondiElimina
  2. Meravigliose, e sei stata troppo brava a fare la philo da te, io mi limito a comprarla!

    RispondiElimina
  3. Una bella e buona ricetta
    brava ciao

    RispondiElimina
  4. Manu non ho ancora provato a fare la pasta fillo appena mi butto se mi riesce provo le caramelle, e anche gli involtini primavera ciao Caterina

    RispondiElimina
  5. la ricetta della pasta fillo proprio mi mncava, si possono fare un sacco di cose gustosissime ;) ottima nella tua versione
    ciao
    vale

    RispondiElimina
  6. WOW la pasta fillo!! veramente complimenti...io non ho mai avuto la forza di provare. Però mangerei volentieri una di queste caramelle :)

    RispondiElimina
  7. accipicchia la pasta fillo! e per fortuna che sei parecchio impegnata in questo periodo... cosa mai ci avresti sfornato altrimenti?

    sono ammirata, veramente un lavorone, e queste chicche sono delle vere... chicche!

    RispondiElimina
  8. Auguri a Matteo per il compleanno.
    La mamma lo ha festeggiato degnamente con questa sfiziosa ricetta.
    Buona la pasta fillo, l'ho fatta ad agosto e ne sono rimasta entusiasta.

    Tutto bene con la nuova attività?
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Sono delle caramelle gustose.
    Laboriose ma di intenso benessere culinario.
    D.

    RispondiElimina
  10. uso spesso la pasta fillo.. più leggera e meno grassa della sfoglia, oltre che più croccante! radicchio e ricotta.. in questo periodo uso spessissimo in tutto e di più! mi unisco al tuo blog.. a presto cara
    luisa

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails